Sanremo 2022, cambia il regolamento: cantanti in gara, cover e giurie

Sono stati resi noti i dettagli del Festival di Sanremo 2022 con il numero dei cantanti in gara e le varie giurie che si incaricheranno di scegliere il vincitore

La grande macchina del Festival di Sanremo 2022 si è messa in moto da mesi e, finalmente, è stato reso noto il regolamento della kermesse guidata per la terza volta consecutiva da Amadeus e Fiorello. Le date sono decise: la manifestazione si terrà – come di consueto – al Teatro Ariston dal 1° al 5 febbraio.

Sanremo 2022, le novità principali

Il rilascio del regolamento era atteso soprattutto per conoscere il numero dei cantanti in gara, anticipato come minore rispetto all’anno precedente. Gli artisti in concorso saranno quindi 24, con 24 canzoni inedite e un meccanismo di votazione che è stato rinnovato completamente, con l’introduzione di tre giurie indipendenti formate dai giornalisti accreditati (stampa, radio tv e web), la Demoscopica 1000 (novità assoluta) e l’immancabile giudizio del pubblico attraverso il televoto.

Il cast di Sanremo 2022

La settimana di Sanremo 22 dovrà inoltre fare a meno delle Nuove Proposte. Ci saranno infatti i due dei vincitori di Sanremo Giovani – eletti nella serata finale in programma a dicembre – e saranno inseriti nella gara principale che non prevede quindi la sessione dedicata gli artisti emergenti.

La serata delle cover

È una grande tradizione che, anche quest’anno, verrà rispettata. La serata delle Cover è infatti prevista per il 4 febbraio, con tutti gli artisti che eseguiranno un brano (anche in duetto) tratto dal repertorio italiano o da quello internazionale degli anni ’60, ’70 e ’80.

Sanremo 2022, regolamento di voto

Le prime due serate saranno affidate alla Giuria dei giornalisti accreditati che voteranno, per la prima volta, in modo autonomo, secondo la suddivisione stampa, tv, radio e web. Il loro voto sarà richiesto anche nella quinta serata, nella quale voteranno come una sola componente e si uniranno al giudizio del televoto e della Demoscopica 1000, composta da 1000 persone scelte tra esperti e fruitori abituali di musica, che potranno votare con la app a loro dedicata.

Martedì 1 e mercoledì 2 ascolteremo 12 delle canzoni in gara, che saranno giudicate dalla giuria dei Giornalisti in sessione disgiunta. La terza serata, quella del 3 febbraio, accoglierà le 24 canzoni da sottoporre alla Giuria Demoscopica e al pubblico. Ogni “giuria” peserà qui per il 50%. La media dei voti ottenuti nelle tre serate iniziali determinerà la classifica parziale dei 24 Campioni. Il televoto si esprimerà anche nella serata delle Cover, in cui il peso delle votazioni sarà così ripartito: televoto 34%; sala stampa, radio, tv e web 33%, demoscopica 33%. Il pubblico deciderà tutto nella serata finale, quella nel quale si deciderà il vincitore, colei (o colui) che raccoglierà l’eredità dei Måneskin.

La votazione della serata conclusiva avverrà in due sessioni. Nella prima parte, tutti i 24 artisti si esibiranno con il loro brano in gara per sottoporsi al giudizio del televoto. Questo risultato sarà mediato con i risultati delle serate precedenti e, da questa classifica, emergeranno le tre canzoni più votate. A questo punto, si azzererà tutto, con i primi tre artisti che saranno giudicati dalla giuria della sala stampa, radio, tv e web, dalla Demoscopica e dal televoto. Alla fine di questa votazione finale, sarà eletto il vincitore del Festival di Sanremo 2022.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sanremo 2022, cambia il regolamento: cantanti in gara, cover e giurie