Chi è Tony Effe e perché si chiama così

Ex componente della Dark Polo Gang, Tony Effe è uno dei cantanti più amati degli ultimi anni, in grado di sfornare una hit dietro l'altra

Foto di Antonella Latilla

Antonella Latilla

Giornalista, esperta di tv e lifestyle

Giornalista curiosa e determinata. Scrittura, lettura e cronaca rosa sono il suo pane quotidiano. Collabora principalmente con portali di gossip e tv.

Canzone dopo canzone, un successo dopo l’altro, Tony Effe è diventato negli ultimi anni un punto di riferimento nel panorama musicale italiano. Nel 2014 è stato tra i fondatori della Dark Polo Gang, un collettivo che è diventato un punto di riferimento nel panorama trap made in Italy, riconosciuto come uno dei precursori del genere. Nel 2021 ha iniziato la sua carriera da solista, arricchita da importanti collaborazioni con Sfera Ebbasta, Guè, Geolier, Capo Plaza, solo per citarne alcuni.

Chi è Tony Effe: vero nome, genitori, origini, perché si chiama così

Il vero nome di Tony Effe è Nicolò Rapisarda. È nato a Roma il 17 maggio 1991, sotto il segno del Toro. Il cantante proviene da una famiglia benestante: il padre è un orafo mentre la madre ha lavorato per un periodo in un hotel. “Mio padre fa l’orafo da quando c’ha quattordici anni. Mia madre non lavora, faceva tipo la cameriera in hotel ma mhh. Cioè stipendi tipo mille euro al mese mia madre, e mio padre ne incassa tipo cinquemila, quattromila…non lo so”, ha raccontato in un’intervista.

Nonostante sia cresciuto nella Roma bene, tra i quartieri Monti, Trastevere e Campo de’ Fiori, Tony ha iniziato a darsi da fare fin da ragazzino. “Quando stavo al liceo mio padre mi dava 150 euro a settimana di paghetta. Per me erano pochi. A 17 anni comunque già fumavo e già avevo il motorino, ci mettevo la benzina. Io ero un povero del centro. Lì c’era il figlio di quello, il figlio di quell’altro. La mia rivalsa con la musica è stata economica. Magari non abitavo nelle case popolari, ma in una casa da 90 metri quadri e mi sentivo inferiore quando andavo a casa del figlio di X che aveva la casa con la piscina a Capalbio. Volevo anche io la casa con la piscina a Capalbio”.

Il nome d’arte di Tony Effe è dovuto al periodo in cui recitava. Forse non tutti sanno che Nicolò ha debuttato a soli 4 anni al cinema, nella pellicola cult Viaggi di Nozze di Carlo Verdone. Successivamente ha lavorato nel 1999 a Tutti per uno, fiction in onda su Rai uno in cui interpretava un bambino di nome Tony. Da questo personaggio deriva quindi il suo pseudonimo (Effe invece sta per Fendi, il famoso brand di lusso).

Crescendo Tony Effe ha deciso di dedicarsi prevalentemente alla musica anche se non sono mancati i momenti negativi, come confessato dal diretto interessato: “Ho avuto periodi con un po’ di depressione, in cui magari dovevo fare delle cose e non le facevo. Quindi mi chiamava Gianmarco, il mio manager. Magari dovevo fare delle story per un merchandising ma stavo sul letto tutto il giorno e non le facevo. Poi un giorno mi sveglio e inizio a fare tutto”.

Tony Effe carriera: film e canzoni

Tony Effe è stato un bambino prodigio. Dopo il debutto a soli quattro anni accanto a Carlo Verdone ha poi recitato nei film L’ombra del gigante, Paparazzi e Prigioniere del cuore. In seguito è arrivata la già citata fiction Rai Tutti per uno dove Nicolò indossava i panni del piccolo Tony, un bambino costretto a rinunciare alla sua passione per il calcio a causa di una malattia al cuore. Un personaggio che ha segnato l’artista tanto da decidere di chiamarsi proprio con quel nome per farsi largo nel mondo delle sette note.

Negli anni del liceo Nicolò ha iniziato a rappare per divertimento con i suoi amici, conosciuti tra i banchi di scuola. Tra questi ci sono i futuri Dark Side (Arturo Bruni), Dark Pyrex (Dylan Thomas Cerulli) e Dark Wayne (Umberto Violo). Qualche anno più tardi, convinti da Sick Luke, produttore discografico e figlio del rapper Duke Montana, i quattro ragazzi si sono lanciati con la trap: è nata così la Dark Polo Gang (conosciuta anche come DPG).

Tony Effe e la Dark Polo Gang
Fonte: Getty Images
Tony Effe ha debuttato nel mondo della musica con la Dark Polo Gang

Il debutto discografico della Dark Polo Gang è avvenuto nel 2017, quando il gruppo ha pubblicato il primo album, Twins. Il disco, prodotto da Sick Luke, ha portato delle novità nel panorama musicale italiano attraverso sound trap e testi espliciti. Nel 2021 Tony Effe ha pubblicato il suo primo album da solista, Untouchable, dove mette in contrasto il lusso sfrenato, tra piscine e collane di diamanti, e i guai della vita di strada, tra droga e crimini.

Nel 2024 è invece uscito il secondo album Icon. Effe ha registrato una canzone di successo dietro l’altra, a partire da Boss, che campiona il brano In Da Club di 50 Cent. Tra gli altri pezzi di successo di Tony: Taxi sulla luna, in cui duetta con Emma, Dopo le 4 (dove ha collaborato con Bresh e Tedua), Miu Miu e Sesso e Samba, il tormentone dell’estate 2024 con Gaia. Una hit ben costruita, con sonorità accattivanti e un ritornello martellante che ti entra subito nella testa.

Tony Effe con Gaia
Fonte: Getty Images
Tony Effe ha inciso con Gaia ‘Sesso e samba’, la canzone tormentone dell’estate 2024

Tony Effe, gossip e fidanzata: la storia d’amore con Taylor Mega

Tony Effe ha vissuto un’intensa storia d’amore con Taylor Mega, durata dal 2019 al 2021 e con diversi tira e molla. Una relazione molto importante per entrambi e sbocciata dopo un messaggio del cantante su Instagram. Una passione travolgente: “Facciamo sesso cinque volte al giorno”, aveva detto all’epoca Taylor. È finita definitivamente a causa di un tradimento di Tony, che ha ammesso: “Quando l’ho tradita, ho pianto confessando il tradimento perché sapevo che sarebbe stata la fine del nostro rapporto”. Mega, dal canto suo, ha rimarcato che “due egoisti non possono stare insieme”. Durante una pausa dalla relazione con Taylor Mega, Tony Effe ha avuto una breve liaison con la top model Vittoria Ceretti, oggi legata a Leonardo DiCaprio.

Taylor Mega
Fonte: Getty Images
Taylor Mega è stata legata a Tony Effe, tra vari tira e molla, dal 2019 al 2021

Nell’estate 2023, complice la canzone Taxi sulla luna, si è parlato a lungo di un flirt tra Tony Effe ed Emma. Stando alle dichiarazioni della Marrone il rapper ci avrebbe provato ricevendo però un sonoro due di picche: “Se lui ci ha provato con me? Un pochino sì, dai. Non scendo nei dettagli perché sono una signora. Se sono state avances verbali? Sì, diciamo. Non c’ho fatto nulla ragazzi. No, non ci esco. Lui è mio fratello, gli voglio bene e sono felice di cantare con lui”.

Nel 2024 Tony Effe è stato paparazzato da Chi prima con Chiara Ferragni e poi con Giulia De Lellis. Con l’ex moglie di Fedez ci sarebbe stata solo una cena con amici in comune e qualche messaggio ma nulla di troppo profondo. Con l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne, invece, il musicista avrebbe trascorso una lunga notte insieme a Napoli, dopo il concerto di Geolier. Per ora, però, Tony continua a dichiararsi single.