Ballando con le Stelle, il meglio e il peggio dell’edizione 2020

Il meglio e il peggio di "Ballando con le Stelle", fra polemiche, infortuni e la forza di Milly Carlucci

L’edizione 2020 di Ballando con le Stelle si è conclusa, mettendo un punto su uno dei programmi più tormentati di quest’anno. Lo show di Milly Carlucci ha superato numerose avversità: rimandato più volte a causa dell’emergenza sanitaria ha dovuto fare i conti con infortuni, malori e polemiche. A trionfare nella finale sono stati Gilles Rocca e Lucrezia Lando che hanno superato i super favoriti Elisa Isoardi e Raimondo Todaro. Tanti i momenti cult, fra top e flop che hanno tenuto i telespettatori incollati allo schermo per seguire Ballando con le Stelle.

Scopriamo il meglio e il peggio di questa edizione 2020 dello show Rai.

LA FORZA DI MILLY CARLUCCI – Anima del programma, donna forte e professionista inflessibile, Milly Carlucci non ha mai mollato. Nonostante le difficoltà la conduttrice è sempre andata avanti, combattendo per tenere in piedi la “macchina di Ballando”. E ce l’ha fatta, arrivando a una finale che non ha deluso le aspettative e che ha mostrato, ancora una volta, la forza di un programma che non annoia e conquista. In finale Milly non ha nascosto il sollievo per essere riuscita ad arrivare fino all’ultima puntata. “Vorrei dire una parola di ringraziamento – ha detto la presentatrice -. Stasera qui con noi c’è la Rai, il nostro direttore, il capostruttura, tutte le persone che hanno seguito questo percorso spesso davvero, davvero difficile. Devo dire grazie  – ha aggiunto – perché ci sono stati dei momenti in cui pensavamo di non farcela ad andare avanti ed è chiaro che il problema non è Ballando con le stelle. Il mondo e l’Italia hanno altri problemi, però nel nostro piccolo mondo abbiamo avuto delle crisi davvero difficili. Il mio grazie più grande va a voi ragazzi della trincea. Avete resistito giorno dopo giorno. Avete indossato la mascherina per un numero di ore impossibile. Non riuscendo più a respirare pur di attenerci alle regole, sperando di non ammalarci, sperando di poter arrivare a una puntata in più”.

LE LACRIME DI ALESSANDRA MUSSOLINI – L’ex politica grazie a Ballando con le Stelle ha mostrato un altro lato di sè e una sensibilità che forse pochi conoscevano. Con Maykel Fonts, suo maestro di ballo, è nato un legame speciale, portato avanti una puntata dopo l’altra, durante le quali Alessandra ha svelato un talento innato per la danza. Questa edizione dello show è stata ricca di emozioni per la Mussolini che si è emozionata più volte, parlando della sua famiglia e dell’amore per il marito Mauro Floriani. Lacrime anche per l’assenza di Maykel Fonts che, dopo essere risultato positivo al Coronavirus, non ha partecipato alla finale del programma. Alessandra ha comunque affrontato la gara con Samuel Peron e ha conquistato il terzo posto.

IL FEELING FRA RAIMONDO TODARO ED ELISA ISOARDI – Protagonisti indiscussi di questa edizione di Ballando con le Stelle, Raimondo Todaro ed Elisa Isoardi hanno fatto scintille in pista. Complici di fronte alle telecamere e sempre più uniti lontano dalla pista da ballo, la conduttrice e il ballerino hanno fatto sognare il pubblico dello show di Milly Carlucci. Le loro esibizioni, piene di passione, hanno dato adito a gossip su un presunto flirt. La love story è stata smentita, sino all’ultima puntata quando, in qualche modo, Elisa e Raimondo sono usciti allo scoperto. Forse non hanno vinto Ballando, ma hanno conquistato qualcosa di più importante. “Mi innamoro perché siamo bellissimi. Punto. Non c’è nient’altro da dire – ha ammesso lei -. Ed è pura la cosa. L’amore è amore. È bellissimo. La complicità, il volersi bene è qualcosa di straordinario”. Anche Raimondo si è sbilanciato: “Vuoi sapere chi è per me Elisa e chi è Raimondo per Elisa? Secondo me non lo sappiamo ancora neanche noi – ha confessato -. Lo scopriremo. Il nostro è stato un bel percorso che però non è ancora finito”.

LE POLEMICHE CON LA GIURIA – Come ogni anno anche in questa edizione di Ballando con le Stelle non sono mancate le polemiche. I giurati si sono scontrati non solo con i concorrenti, ma anche con la giuria popolare. Spesso le discussioni, come quella fra Mariotto e Rossella Erra, sono andate un po’ oltre, ma Milly Carlucci è sempre riuscita a ridimensionare tutto con l’eleganza che la contraddistingue. Anche la finale non è stata esente delle polemiche. Massimo Lopez infatti ha criticato aspramente la giuria del programma per i voti dati all’amico Tullio Solenghi. “Tullio vincitore morale! – ha scritto l’attore – Sempre penalizzato da una giuria confusa, disordinata e assolutamente poco leale dove Mariotto ne è la massima rappresentazione!”.

LA RIVINCITA DI DANIELE SCARDINABallando con le Stelle è stato un’occasione di rinascita per tantissimi personaggi. Fra loro Daniele Scardina che, reduce dalla lotta al Coronavirus, l’addio a Diletta Leotta e la morte dell’amato nonno, ha trovato una nuova energia nello show. Il pugile si è messo in gioco e, dopo un inizio un po’ nell’ombra, è emerso. Nelle puntate lo sportivo si è raccontato senza filtri, mostrando le sue fragilità, e si è preso una bella rivincita, riuscendo anche a riconquistare l’amata Diletta.

ROSALINDA CELENTANO UNA SORPRESARosalinda Celentano è stata una splendida sorpresa per il pubblico di Ballando con le Stelle che ha scoperto un lato inedito della figlia di Adriano e Claudia Mori. La lotta la dipendenza dall’alcol, la sofferenza interiore e la tristezza: Rosalinda non si è mai nascosta e nello show di Milly Carlucci ha mostrato la sua anima fragile eppure incredibilmente forte. In coppia con Tinna Hoffmann ha rivoluzionato gli schemi della trasmissione, ed è senza dubbio uno fra i vincitori morali di questa edizione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ballando con le Stelle, il meglio e il peggio dell’edizione 2020