Sanremo 2023, Elodie torna e ricorda la prima delusione. Con una dedica a Marracash

A Sanremo Elodie torna con “Due”, brano che racconta di una storia d’amore finita, e non nasconde il ricordo di Marracash

Foto di Maria Francesca Moro

Maria Francesca Moro

Giornalista e Lifestyle Editor

Giornalista e content editor. Dalla carta al web e ai social racconta di lifestyle, cultura e spettacolo.

“Ogni volta che ho fatto Sanremo è successo qualcosa nella mia vita, qualche cosa che mi ha cambiata” racconta Elodie nella conferenza stampa che precede la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2023, la terza per la cantante romana.

Sul palco dell’Ariston Elodie torna con una nuova consapevolezza, più serena e sicura, ma senza paura di mostrare anche i suoi lati più fragili. A cominciare dal dolore per la fine della storia d’amore con Marracash, ricordato nel brano Due.

Elodie, il primo Festival è stato un errore

A pochi giorni dal suo ritorno sul palco dell’Ariston, Elodie riassume i primi anni carriera: “il primo momento di svolta è stato il programma Amici. Se non lo avessi fatto chissà dove sarei. È difficile emergere come interprete se non passi da un talent”.

L’anno dopo l’esperienza come concorrente nel talent di Maria De Filippi, Elodie esordisce a Sanremo con Tutta colpa mia, brano di stampo classico, oggi considerato un errore: “quello dell’interprete tradizionale era un percorso sbarrato. Avessi perseverato non avrei ricevuto pezzi di prima qualità da parte degli autori perché stavo entrando in un mondo già pieno di voci importanti”.

Così, “ho cambiato, ho seguito quello che sentivo”. E con Andromeda, il brano portato a Sanremo nel 2020, è arrivata la svolta. Elodie si è trasformata da interprete a performer a tutto tondo. E non ha più paura di usare il corpo sul palco, “la bellezza mi ha reso libera e la uso come voglio”.

La dedica a Marracash e il nuovo amore con Andrea Iannone

Due, il brano con cui Elodie parteciperà al Festival di Sanremo 2023, parla di una storia d’amore ormai finita. Una canzone che l’ha messa a dura prova: “me ne sono innamorata al primo ascolto, ma ho trovato grandi difficoltà nell’interpretarla”.

E, a chi chiede se nel cantarla pensi all’ex fidanzato, il rapper Marracash, Elodie risponde con una smentita. Ma non nega di riferirsi proprio a lui in altre delle canzoni presenti all’interno del suo nuovo album Ok respira. “È stata una relazione complessa e questo disco mi ha aiutata a metabolizzarla e a darle il posto che si merita”.

Oggi sono felice, ma la cosa più importante è che ho capito che cosa non voglio, come non voglio sentirmi. – aggiunge poi la cantante in riferimento alla nuova relazione con il pilota di MotoGP Andrea Iannone, già ex di Belen Rodriguez – Metaforicamente parlando non voglio difendermi a casa, quello deve essere il porto sicuro. Ci deve essere rispetto per l’identità dell’altra persona, l’amore viene da lì”.

La musica a sostegno dell’empowerment femminile

Elodie non ha mai negato il supporto alla battaglia per la parità di genere, anche nel mondo della musica. E la lotta femminista tornerà sul palco dell’Ariston, specie durante la serata dei duetti, quando ad affiancarla ci sarà la rapper Big Mama.

Le due performer porteranno sul palco il brano rock American Woman, “il testo parla di un uomo che scaccia via una donna, ovviamente con Big Mama ribalteremo tutto. Celebreremo il potere femminile, ci sarà un coro di quattro donne a supportarci e Big Mama aggiungerà delle barre sfacciate in italiano”.