Sanremo 2023, Chiara Ferragni vola a Parigi e svela chi la vestirà all’Ariston

Saranno firmati Dior e Schiaparelli gli abiti di Chiara Ferragni a Sanremo 2023

Da giorni aleggiava grande curiosità riguardo i possibili look di Chiara Ferragni a Sanremo 2023. L’imprenditrice digitale ha contatti con tutte le più grandi case di moda e la rosa di papabili stilisti era praticamente infinita.

Ad alimentare l’attesa la stessa Chiara che, in una storia su Instagram, aveva chiesto ai suoi quasi 30 milioni di follower, sia italiani che stranieri: “Secondo voi di chi saranno i vestiti che indosserò a Sanremo?”. I commenti, naturalmente, sono arrivati numerosi e tra i nomi più citati quello di Donatella Versace, grande amica dell’influencer. La risposta giusta, però, è un’altra.

Dior e Schiaparelli: chi vestirà Chiara Ferragni a Sanremo

“Vi confermo che uno dei due designer è Maria Grazia Chiuri per Dior. L’altro brand sarà Schiaparelli, con degli abiti disegnati apposta da Daniel Roseberry per Sanremo. Io ho un rapporto pazzesco con entrambi i brand e i designer e non vedo l’ora di farvi vedere quello che abbiamo creato insieme. Sanremo, arriviamo!”.

Così Chiara ha dissipato il mistero sui suoi look sanremesi. Confermando l’indizio che, qualche giorno prima, in una storia su Instagram l’aveva mostrata a Parigi, proprio di fronte alla vetrina di una boutique Dior. Adesso sappiamo che durante la fuga parigina l’influencer ha provato alcuni degli abiti che indosserà sul palco del Festival.

Dior e Ferragni, insieme dall’altare all’Ariston

Non stupisce affatto sapere che, per il suo esordio da conduttrice, Chiara Ferragni si affiderà alla maison francese Dior, la cui direttrice creativa, la pugliese Maria Grazia Chiuri, coltiva con Ferragni un ormai saldo rapporto professionale e d’amicizia.

L’amicizia tra le due donne iniziò con la t-shirt “We all should feminist”, che Chiuri lanciò nella sua prima collezione per il brand francese nel 2017 e Ferragni ha più volte indossato e mostrato sui social. Disegnato da Maria Grazia Chiuri era l’abito scelto da Chiara per la prima della serie The Ferragnez e, soprattutto, è stata proprio la stilista ad accompagnare l’influencer all’altare.

Chiara Ferragni matrimonio
Fonte: IPA
L’abito disegnato da Maria Grazie Chiuri, di Dior, per il matrimonio di Chiara Ferragni

Portavano la firma di Maria Grazia Chiuri entrambi gli abiti indossati da Chiara Ferragni il giorno delle sue nozze. Sia quello più classico e formale, con ampio strascico e lungo velo, scelto dall’influencer per il rito nuziale; sia quello più scanzonato del ricevimento, con la gonna di tulle impreziosita dai ricami che riproducevano i versi della canzone Favorisca i sentimenti, dedicata da Fedez alla moglie.

Con Schiaparelli Chiara Ferragni non ha paura di osare

Altro stilista, altro indizio. Pochi giorni fa, l’influencer aveva postato un ironico video in cui superava i due metri di altezza indossando degli esageratissimi stivali con zeppa di Schiaparelli, impreziositi del surreale dettaglio di dita dorate in punta. Data la difficoltà di camminare con disinvoltura su quegli stivali/scultura, c’è da augurarsi che non si tratti delle calzature con cui la co-conduttrice della prima serata sanremese tenterà di scendere le ripide scale dell’Ariston.

Chiara Ferragni Parigi Fashion Week
Fonte: IPA
Chiara Ferragni con una creazione Schiaparelli alla settimana della moda di Parigi

D’altronde, assieme alla maison di alta moda Schiaparelli, Chiara non ha mai avuto paura di osare. Lo ha dimostrato con il cappotto bianco con coppe d’oro indossato durante l’ultima settimana della moda a Parigi. Ancora, alla premiazione dei GQ Woman of the Year Award, dove l’influencer si è presentata con un audace corsetto gioiello a forma di busto. A Sanremo, non potremo che vederne delle belle.