Alberi di Natale: come scegliere quello giusto per la tua casa

Di alberi di Natale ne abbiamo una vasta scelta: ma come scegliere quello giusto per la nostra casa e per lo spazio che abbiamo a disposizione? Ecco una guida per scegliere consapevolmente.

Simona Bondi Esperta di risparmio Da sempre sono appassionata del mondo del risparmio: trovare offerte e modi per risparmiare è la mia filosofia di vita.

Il protagonista assoluto delle festività di fine anno è senza dubbio l’albero di Natale, capace di rallegrare ogni stanza della casa: piace a grandi e piccini e abbobbarlo è un momento che ci catapulta in giorni gioiosi e festosi. Le feste di Natale iniziano dalla preparazione dell’albero. A nostra disposizione ne abbiamo una vasta gamma in grado di soddisfare ogni esigenza di spazio, gusti e praticità: vediamo insieme come scegliere l’albero di Natale giusto per la nostra casa.

Alberi di Natale: vero o artificiale

Il primo punto sui cui riflettere è senza dubbio la scelta fra un albero di Natale vero oppure un modello sintetico. Un albero di Natale vero è certamente più suggestivo, ma nella realtà questa scelta è ben adatta a pochi: a meno che non si disponga di un ampio giardino, è meglio optare per un albero artificiale che ci offre numerosi vantaggi che ora vedremo.

Un albero di Natale vero necessita di continua manutenzione, comporta una perdita continua di aghi sul pavimento (mal sopporta la temperatura degli ambienti di casa) e, terminate le feste, deve essere collocato in giardino e, periodicamente, potato secondo necessità. Inoltre un albero vero tende, per sua natura, a crescere: in poco tempo le dimensioni dell’albero potrebbero non essere più adatte all’ambiente di casa.

Un albero di Natale finto anzitutto mantiene inalterato il suo aspetto nel tempo senza subire grandi modificazioni con il passare degli anni. È semplice da riporre e da montare: terminate le feste, in pochi minuti potrà essere riposto nella sua scatola pronto per le feste dell’anno successivo. Inoltre un albero di Natale artificiale è disponibile in tante misure, forme e colori per adattarsi ad ogni esigenza, che ora vedremo nello specifico.

Alberi di Natale: i colori disponibili

Come abbiamo potuto vedere, gli alberi di Natale sintetici sono quelli che meglio si prestano per essere utilizzati durante le feste di fine anno ed è su questi che ci concentreremo oggi.

Uno dei pregi degli alberi di Natale finti è il fatto di essere disponibili in tante varianti di colore adattandosi così alle esigenze di tutti.

Alberi di Natale verdi

Per esempio possiamo acquistare alberi di Natale verdi che sono disponibili in tante sfumature di questo colore (dal più scuro al più chiaro) e sono poi la scelta più classica: a fare la differenza saranno poi gli addobbi che sceglieremo per adornare il nostro albero. Se vogliamo restare sul classico, un albero di Natale verde è la soluzione perfetta per noi. Dovremo solo sceglierne la grandezza che dovrà essere adeguata all’ambiente in cui sarà posizionato: se la stanza è piccola, meglio scegliere un alberello di piccole dimensioni oppure un modello alto ma “stretto” che permette di ottimizzare gli spazi riducendone l’ingombro. Nel caso opposto invece potremo scegliere anche un albero verde di grandi dimensioni per il nostro Natale.

Alberi di Natale con effetto neve

Per gli amanti della neve inceve, sono disponibili anche alberi di Natale innevati, che possono essere utilizzati anche senza addobbi grazie all’effetto neve spruzzato sui rami che già li rende particolari. Gli alberi di Natale con la neve non necessitano di manutenzione in quanto la neve finta è fissata saldamente ai rami ed è realizzata per durare anni e anni. Se poi con il tempo l’effetto neve dovesse ridursi, possiamo rinnovarlo spruzzando sull’albero l’apposita neve finta in bomboletta spray.

Alberi di Natale completamente bianchi

Gli amanti del “total white” ameranno sicuramente un albero di Natale artificiale completamente bianco: gli alberi di questa tipologia in genere sono lasciati così come sono, ovvero non vengono decorati con addobbi ma lasciati nel suo candore originario. Sono quindi perfetti per i più pigri, per chi è sempre di corsa e per che ama l’effetto minimalista. Nulla poi vieta di aggiungere qualche decorazione a proprio piacimento.

Alberi di Natale parzialmente addobbati

Perfetti per chi, tirato fuori l’albero, vuole essere già a metà dell’opera, gli alberi di natale semi addobbati si presentano già con alcune decorazioni integrate nell’albero: possono essere delle pigne o delle bacche rosse (che rendono l’albero molto realistico) oppure possono integrare le luci dell’albero di Natale, liberandoci da questo compito non sempre piacevole. Volendo, non necessitano di ulteriori addobbi.

Albero di Natale: le dimensioni giuste

L’albero di Natale è bello, ma delle dimensioni eccessive possono rendere la sua presenza meno piacevole e ingombrante: per questo motivo è importante, talvolta, saper resistere alla tentazione di comprare un albero di Natale molto grande se lo spazio a disposizione non è sufficiente. Questo non significa necessariamente dover rinunciare ad un grande albero di Natale: se il problema è lo spazio, ma non l’altezza, possiamo optare per un albero stretto ed alto, accontentando così tutta la famiglia.

Se invece preferiamo un albero di Natale basso, e non abbiamo problemi di spazio, possiamo optare per un albero che abbia un’altezza compresa fra i 120 ed i 150 cm.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alberi di Natale: come scegliere quello giusto per la tua casa