Re Carlo, il primo ritratto della Famiglia Reale. Kate è incredibile: Meghan scompare

Il primo ritratto della Famiglia Reale mostra Re Carlo al fianco di Camilla, Kate e William: sono il futuro della Monarchia, senza Harry e Meghan

Dopo la morte della Regina Elisabetta, che si è spenta pacificamente a Balmoral l’8 settembre, la Monarchia è cambiata. Per Re Carlo III, è giunto il momento di regnare e di mostrare di esserne in grado. Per il primo ritratto della Famiglia Reale, ha scelto di avere al suo fianco la Regina Consorte, Camilla, e il Principe e la Principessa del Galles, William e Kate. Meghan e Harry sono spariti: per loro non c’è più posto.

Re Carlo III, la foto della Famiglia Reale

Sono i nuovi “Fab Four” – Fantastici Quattro – per The Sun. L’appellativo, che prima era usato per le uscite pubbliche tra Kate e William e Meghan e Harry, appartiene ora a un’altra coppia. L’immagine è potente, perché è racchiuso al suo interno il futuro della Monarchia. Lo scatto è stato immortalato la sera prima del funerale della Regina Elisabetta II.

Nel ritratto non sono stati inclusi ovviamente Harry e Meghan, dal momento in cui non erano presenti all’evento per i capi e gli ospiti a Buckingham Palace: era rivolto esclusivamente ai Reali che lavorano. Vestiti di nero e sorridenti, William e Kate rappresentano la “carta vincente” di Re Carlo, che sa di avere bisogno al suo fianco della coppia, amatissima dai sudditi.

Kate è incredibile: una futura Regina

La prima immagine ufficiale della nuova Monarchia Inglese ci racconta molto. Re Carlo è in piedi, con la mano sinistra in cima alla tasca, mentre il braccio destro accoglie delicatamente la vita di Camilla, sua Regina Consorte e grande amore. William ha lo sguardo orgoglioso e fiero: al suo fianco c’è Kate, incredibilmente perfetta nel ruolo di Principessa del Galles, nelle vesti di futura Regina.

Secondo gli esperti Reali, dovremo abituarci a momenti del genere. Il Re, infatti, conta sul totale appoggio del figlio. Gli impegni di un Re sono molteplici, e Carlo ha 73 anni: è molto probabile che sarà William a presenziare ad alcuni eventi. In questo modo Carlo alleggerirà il suo carico, e al contempo manterrà la Monarchia unita: proprio come la Regina Elisabetta, sa molto bene che il futuro della Corona è nella mani del Principe e della Principessa del Galles.

Meghan e Harry sempre più lontani

Nelle ultime settimane si sono intensificate diverse notizie: appare ormai certo, infatti, l’allontanamento di Meghan e Harry dalla vita di Corte. Carlo non si fida del figlio: lo ha avvertito persino tardi della scomparsa della Regina Elisabetta, a cui era enormemente legato. Secondo il Mirror, sta anche facendo di tutto per bloccare la pubblicazione del libro di memorie.

Allo stesso tempo, Meghan e Harry stanno correndo ai ripari: avrebbero scelto di rimandare la produzione Netflix su di loro al prossimo anno. Non solo una perdita di soldi, ma anche di immagine, dal momento in cui in America non hanno ottenuto il consenso sperato. C’è di più: l’unica persona che “proteggeva” Harry era proprio la Regina Elisabetta, e adesso ha le spalle scoperte.

William non ha intenzione di “perdonare” il fratello, nonostante abbia bisogno di lui, e soprattutto di dimostrare di essere in grado di non ancorarsi troppo al passato. Non c’è posto per loro a Corte, né nei ritratti ufficiali: la linea di Re Carlo è chiara, e non lascia spazio ai dubbi.