Un italiano alla corte della Regina: Bocelli canta per il Giubileo di Platino

Il tenore Andrea Bocelli è uno degli artisti che si esibiranno davanti alla Regina in occasione del grande concerto del Giubileo di Platino

Il Giubileo di Platino è uno degli eventi più importanti di questo 2022 e la Royal Family non sta lasciando nulla al caso. Tra gli appuntamenti più attesi c’è il grande concerto che si terrà a Buckingham Palace alla presenza della Regina Elisabetta e dei Reali britannici e di recente è stata svelata la prestigiosa scaletta, con alcuni tra i nomi più importanti della musica internazionale. E c’è anche lui, una delle voci più belle che l’Italia e il mondo abbiano mai avuto: Andrea Bocelli.

Andrea Bocelli canta per il Giubileo di Platino

I 70 anni di regno vanno festeggiati per come si deve e questo la Royal Family lo sa bene. Per la Regina Elisabetta è un traguardo importantissimo, confermandosi la Sovrana più longeva che il Regno Unito abbia mai avuto. Oltre ai classici impegni istituzionali, i festeggiamenti prevedono anche momenti dedicati alle performance e alla musica e non poteva mancare uno degli eventi principali del ricco programma: un grande concerto nella splendida cornice di Buckingham Palace in onore della Regina.

Non appena sono stati svelati i nomi degli artisti coinvolti è subito saltato agli occhi quello di una delle voci più belle che l’Italia abbia mai donato al mondo. Il tenore Andrea Bocelli avrà l’onore di cantare per Elisabetta II e davanti a tutti i membri della Royal Family, insieme ad altre star internazionali e artisti tra i più conosciuti al mondo.

L’aneddoto di Andrea Bocelli sulla Regina Elisabetta

Andrea Bocelli in realtà è una “vecchia conoscenza” a Palazzo e spesso si è esibito di fronte alla Sovrana. Lo ha fatto ad esempio per il suo 90esimo compleanno, ma è soltanto una delle varie occasioni in cui ha potuto avere a che fare direttamente con la Regina e il resto deli Reali che da sempre lo apprezzano e ammirano per le sue indiscusse doti artistiche.

In tanti anni di carriera e performance “reali”, il tenore ha collezionato racconti e aneddoti sulla vita di Palazzo ma ce n’è uno che a suo tempo ha divertito moltissimo il pubblico. Ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa nel 2019, Bocelli ha raccontato di essersi perso tra i maestosi corridoi di Buckingham Palace, rischiando di intrufolarsi per sbaglio proprio nella stanza della Regina: “Cercavo un po’ di pace, un po’ di silenzio e tranquillità. Allora c’era questo corridoio lungo e io mi ci sono incamminato. Ad un certo punto mi hanno fermato, mi hanno placcato praticamente perché stavo entrando nella stanza della Regina”.

Dai Queen a Elton John, gli artisti al cospetto della Regina

Andrea Bocelli è sicuramente uno dei nomi più prestigiosi e attesi al concerto che si terrà a Buckingham Palace il 4 giugno 2022 per il Giubileo di Platino della Regina. Ma sono tanti gli artisti che si preparano ad allietare la Sovrana e la Royal Family in occasione del grande evento, a cominciare da Sir Elton John che è grande amico dei Reali britannici praticamente da una vita.

Ad aprire il concerto saranno, invece, i Queen con il cantante Adam Lambert mentre a l’onore di chiuderlo spetta all’iconica Diana Ross, entusiasta come non mai: “Ho avuto l’onore di incontrare la Regina molte volte nella mia vita – ha dichiarato la cantante -, anche quando ero con la mia famiglia. Sua Maestà è stata e continua ad essere un’ispirazione così incredibile per così tanti in tutto il mondo. e sono stato assolutamente felice di ricevere un invito a esibirmi in un’occasione così importante e storica”.

In scaletta anche il compositore Hans Zimmer e i cantanti Ella Eyre, Craig David, Mabel, Elbow, George Ezra, Mimi Webb, Sam Ryder, Jax Jones, Celeste, Nile Rodgers, Sigala e Diversity. Previsti tra gli ospiti, inoltre, Sir David Attenborough, Emma Raducanu, David Beckham, Stephen Fry, Dame Julie Andrews e il Royal Ballet al completo.