Se potessi tornare indietro. Lettera alla me stessa di 20 anni fa

Potessi tornare indietro non lo farei, perché tutto ciò che ho vissuto mi ha portata esattamente dove voglio essere

Se potessi scrivere una lettere a te, alla me stessa di 20 anni fa, ti metterei in guardia dalle più grandi delusioni della vita. Ti direi che puoi smettere di fingere che sei felice, solo perché hai trovato l’amore, perché sarà proprio quell’amore che un giorno, fra circa 10 anni, ti spezzerà il cuore con crudeltà.

Vorrei dirti che supererai la cosa alla grande, che il dolore svanirà in fretta ma non è così. Ti perderai e navigherai in luoghi così scuri e spaventosi da non riuscire a vedere più la luce per tanto, troppo tempo. Ma poi rinascerai e lo farai da sola, senza l’aiuto di nessuno perché tu sei fatta così.

Ci sarà un momento della tua vita, dopo i 30, in cui splenderai come non l’hai fatto mai perché saranno quelli gli anni in cui ti riscoprirai una donna forte e potente. Sarà quello il momento in cui capirai che niente e nessuno potrà più fermarti e finalmente realizzerai i tuoi sogni.

Ma prima di quel momento, devo confessarti che non sarà facile. Metterai da parte tutti i progetti, quelli per i quali non dormivi la notte per annotarli sul tuo diario segreto, per cercare di trovare la tua strada. E ti nasconderai dietro al fatto che “per certe cose non sei portata”, solo perché la paura di fallire ti paralizza.

Avrai tante persone al tuo fianco ma attenta, molte di quelle ti tradiranno. Ma forse è inutile avvertirti perché tu sei fata così, quando apri il cuore a qualcuno, glielo doni con tutta te stessa. E farai lo stesso errore con quell’uomo che ti ha conquistato quando eri ancora una ragazzina, ma che non ti ha trattata come meritavi, non ti ha protetta come doveva e ti ha ingannata, rubandoti i sogni e l’illusione dell’amore.

Quindi, se te lo stai chiedendo no, non avrai il lieto fine con quella che credevi potesse essere la tua anima gemella, ma lo avrai con te stessa, perché imparerai ad amarti e questa è una cosa che purtroppo non imparano a fare tutte le donne. E in quel momento conoscerai un uomo che ti amerà, in maniera onesta e intensa, come non eri stata abituata. E avrai paura, tanta paura.

Per il resto devo ammettere che maturerai, oserei dire che sarai anche molto saggia, e diventerai un punto di riferimento per chi ti circonda. Ma resterai anche la solita sognatrice con lo sguardo perso a inseguire le stelle, ma è proprio per questo che ti vuole bene ti chiederà di non cambiare mai.

Ti direi di non arrenderti, quando arriveranno i giorni più bui e difficili, ma so già che non accadrà. Ti direi di non rinunciare alla felicità per l’amore, ma so già che lo farai, convinta di non avere alternative lì fuori. Ti direi di non perderti, ma so che è necessario affinché tu possa ritrovare te stessa.

E allora l’unica cosa che mi resta da dirti, è quella di vivere la tua vita più intensamente che puoi. Perché ti confesso che se potessi tornare indietro io non cambierei nulla, perché nonostante i fallimenti, il dolore, il cuore spezzato e tutte le cose che mi hanno ferita, oggi sono esattamente dove voglio essere.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Se potessi tornare indietro. Lettera alla me stessa di 20 anni fa