#ConCosaLoMetto

Come scegliere gli stivali: consigli per l’uso

Tra poco sarà ora di indossarli di nuovo: vediamo come scegliere gli stivali nel modo migliore

Angela Inferrera

Angela Inferrera Fashion blogger

Ho le caviglie grosse: che modello di stivali mi consigli?

Giulia

Gli stivali sono un accessorio che spesso viene sottovalutato e poco indossato perchè non si sa mai quale scegliere. Con questo post cercherò di rispondere a Giulia, che mi chiede come scegliere i sandali in caso di caviglie robuste, ma allargherò il raggio d’azione dandovi qualche dritta su come scegliere gli stivali in generale.

Come scegliere gli stivali: consigli per l'uso

Stivali Prada, cappotto Marni, chemisier Rotate, borsa Chloé, occhiali Max Mara

Come scegliere gli stivali: texani

I texani sono stati un super trend e continuano ad esserlo, ma come regolarsi? Sono un tipo di stivale molto sportivo, caratterizzato dal gambale largo, quindi in linea di massima sono abbastanza portabili. In più, data la forma del gambale, tendono a snellire leggermente la gamba. Attenzione solo ad una cosa: scegliete la versione bassa solo se avete polpacci e caviglie armonici, altrimenti l’effetto sarà quello di togliere sinuosità alla gamba.

Come scegliere gli stivali

Fonte Pinterest

Come scegliere gli stivali: al ginocchio e cuissardes

Se avete polpacci e caviglie robusti o le ginocchia non sono il vostro forte, i cuissardes nella versione morbida sono quello che fa per voi. Indossateli con gonne corte, minidress oppure shorts, in questo caso completando il tutto con collant extra coprenti. Se invece avete polpacci e caviglie sottili e le gambe sono un vostro punto di forza, potete portarli anche in versione aderente ed elasticizzata. Per gli stivali al ginocchio vale la stessa regola dei cuissardes. Qui tenete presente un’altra cosa: se li scegliete con il gambale largo, otterrete anche l’effetto di snellire otticamente tutta la gamba. 

Come scegliere gli stivali

Fonte Pinterest

Come scegliere gli stivali: alla caviglia

Qui potrei scriverci un libro. Dunque, partiamo dalla base: gli stivaletti alla caviglia, o ankle boots, fanno per voi solo se avete polpacci e caviglie sottili, altrimenti l’effetto sarà quello di mozzare la gamba. Se proprio li adorate, portateli sotto i pantaloni o le maxi skirt. Idem dicasi per le sock shoes, cioè quelle calzature super aderenti sulla caviglia come se fossero calzini, sia modello stivaletto che trainers o simili. Occhio, perchè il rischio è quello di accorciare tutta la figura nel suo insieme.

Come scegliere gli stivali

Fonte Getty Images

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Angela Inferrera

#ConCosaLoMetto Non sai come vestirti?

Come scegliere gli stivali: consigli per l’uso