Kate e William furiosi con la BBC: è guerra sul documentario della discordia

La Famiglia Reale inglese è pronta a dare battaglia all'emittente televisiva che vorrebbe realizzare un documentario su quanto sta accadendo con Harry

Nuovo terremoto a corte. Nonostante le sue precarie condizioni di salute, la Regina Elisabetta sta raccogliendo le energie per dichiarare guerra alla BBC e cercare di bloccare l’imminente messa in onda di un documentario che l’emittente televisiva britannica vorrebbe realizzare sulle rivalità e le liti tra i membri della Famiglia Reale.

Per questo Elisabetta II avrebbe convocato il Principe Carlo e il Principe William per discutere della questione e dell’eventuale boicottaggio dei Windsor nei confronti della BBC.

Il documentario della BBC che disturba la Regina

A Palazzo si parla di una Regina che ha manifestato il suo disappunto per il rifiuto espresso dalla BBC alla richiesta di Buckingham Palace di vedere in anteprima il documentario, che si intitola The Princes And The Press (I Principi e la stampa).

La messa in onda è prevista per il 22 novembre sul canale BBC2 e Sua Maestà sarebbe intenzionata a mettersi di traverso a qualsiasi collaborazione futura se non le verrà data la possibilità di replicare a quanto si vedrà nel lungometraggio.

Il Principe Carlo e il Principe William uniti per salvare la monarchia

Che il documentario possa mostrare e sostenere tesi poco gradite ai Windsor è praticamente certo, se si considera che a presentare il documentario è Amol Rajan, un repubblicano che ha descritto la monarchia come un’istituzione “assurda”.

Per questo sia il Principe Carlo che il Principe William hanno smosso mari e monti e mandato i loro portavoce a trattare con la BBC per avere la possibilità di guardare l’opera prima della messa in onda, ma finora i loro sforzi sono stati vani perché l’emittente sarebbe ancora intenzionata a tirare dritto.

“C’è molta delusione. I membri della Famiglia Reale sono uniti nel credere che questa cosa non sia corretta. Nessuno a Palazzo ha avuto la possibilità di vederlo”, avrebbe detto una fonte interna a Buckingham Palace. Tanto più che il programma, che sarà diviso in due serate, dovrebbe illustrare il contesto in cui William e Harry hanno costruito il loro rapporto con i media. Insomma, non si preannuncia niente di buono.

William e Harry, i media usati per infangarsi a vicenda

L’ipotesi alla base del documentario è che William e Harry abbiano utilizzato i media e i loro portavoce per infangarsi a vicenda, diffondendo notizie e indiscrezioni ognuno per mettere in cattiva luce l’altro. Un’accusa che metterebbe in difficoltà i due Principi, i cui rapporti sono già tesi da tempo e non accennano a migliorare dopo le ultime apparizioni di Meghan Markle.

I fratelli già in passato erano riusciti a bloccare un altro documentario che intendeva trattare lo stesso argomento. In Harry And William: What Went Wrong? (Harry e William: cosa è andato storto?) si sosteneva che William e il suo staff avessero diffuso storie sulla salute mentale di Harry, scene che sono state rimosse poche ore prima che venisse mandato in onda.

Harry e William, il rapporto irrecuperabile (per ora)

Le prime avvisaglie di un rapporto vicino alla rottura erano arrivate ben prima della Megxit: già nel 2019 durante un’intervista con Tom Bradby per ITV si era intuito che qualcosa tra i due fratelli si fosse spezzato: “Siamo sicuramente su strade diverse in questo momento, ma ci sarò sempre per lui e so che lui ci sarà sempre per me. Non ci vediamo più come prima, perché siamo molto impegnati, ma gli voglio un bene profondo”.

Parole che però già presagivano l’inizio della crisi, considerato che nella stessa intervista Meghan sosteneva che nessuno a Corte le avesse mai chiesto se stesse bene nel suo nuovo ruolo. Il resto è storia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kate e William furiosi con la BBC: è guerra sul documentario della di...