Perché la storia di Elena e Lila è un po’ quella di tutte noi

L’amica geniale di Elena Ferrante ci racconta cosa vuol dire essere donna, ecco perché dovremmo tutte conoscere questa storia

Il successo della serie televisiva L’amica Geniale, ora alla seconda stagione, non è arrivato per caso. Il racconto basato sull’omonimo romanzo di Elena Ferrante, del resto, parla di tutte noi donne, delle nostre ambizioni, dei rapporti e di amicizie, una in particolare, quella che resta per tutta la vita.

E questa è la storia dell’amicizia di Elena e Lila: il loro rapporto si snoda per tutta una vita, dall’infanzia alla vecchiaia, raccontata proprio nei quattro libri della Ferrante e ora attraverso la serie televisiva che ha conquistato milioni di spettatori.

Elena e Lila siamo noi, i nostri giochi d’infanzia e l’adolescenza problematica, le delusioni sentimentali, gli obiettivi e le ambizioni. La loro storia è un po’ quella di tutte noi che ci siamo perse, ma non ci siamo mai arrese.

L’amica geniale rappresenta lo specchio di uno spaccato di vissuto di tutte noi, donne nella società moderna con le contraddizioni, a volte bellissime, che riguardano la nostra vita.

E la diversità non conta. Elena e Lila ce lo dimostrano perché, nonostante tutti i problemi e le incomprensioni, sanno sempre che potranno contare sempre l’una sull’altra. Nessun giudizio e nessuna imperfezione ha diviso queste due donne che sin da bambine hanno condiviso tutto, gioie e dispiaceri. E sono loro, con la grande diversità che le contraddistingue, a raccontare le personalità che caratterizzano le donne di oggi, quelle forti e indipendenti che non si fermano neanche quando il cuore è in frantumi.

Il successo del racconto di Elena Ferrante sta proprio in questo, la scrittrice è riuscita a catturare lo specchio della società attraverso le storie di Elena e Lila nella loro quotidianità. Il tutto è poi descritto in una maniera così minuziosa che è impossibile non immedesimarsi in loro.

Perché sono loro a raccontare la condizione di tutte le donne al mondo, pur essendo nate in un’epoca storica differente dalla nostra. I retaggi di quella condizione sociale del resto sono trasportabili nella quotidianità che viviamo oggi e le loro esperienze e i conflitti interni sono anche i nostri.

Le stesse contraddizioni che caratterizzano la loro amicizia sono le stesse che abbiamo vissuto sulla nostra pelle almeno una volta con le persone che più amiamo. Certo è che esattamente come loro, non dovremmo permettere alla brutalità di certe esperienze di rovinare i rapporti più veri e autentici.

Ed Elena e Lila insegnano attraverso l’amore, la solidarietà e la vicinanza che nonostante le difficoltà e le scelte sbagliate, che possono rovinare ogni piano, ogni donna sa che ha una forza immensa: quella di rialzarsi e combattere, sempre.

Elena Ferrante L'Amica Geniale

Elena Ferrante L’Amica Geniale

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché la storia di Elena e Lila è un po’ quella di tutte&nbsp...