Oltre il tempo e le distanze: ecco com’è l’amicizia vera

Come riconoscere un rapporto sincero e duraturo in un mondo digitale

Siamo in un’era particolare dove tutti sembrano amici ma in realtà non lo sono. Complici i social network dove, basta un emoji o un pollice in su per esprimere un’opinione, per condividere un valore o per iniziare a conoscere una nuova persona e sentirla subito più vicina a noi. Questa facilità nel creare legami ci porta a ricercarne sempre di più per sentirci accettati dalla società ma tutto ciò ha veramente poco a che fare con l’amicizia vera, sincera.

Cos’è l’amicizia? E’ quel sentimento puro che nasce fra due persone che imparano a conoscersi. Ogni amicizia ha una sua storia e non nasce dall’oggi al domani: come relazione amorosa anch’essa ha bisogno di solide basi e di costruirsi, evolversi e migliorarsi nel tempo. Un amico non è chi ti accompagna alle feste ma chi resta a casa con te se non hai voglia di andarci. Un amico non è chi ti dà sempre ragione ma chi ha il coraggio di dirti quando sbagli. Un amico non è chi ti critica senza pietà ma chi ti fa notare una tua debolezza e cerca di aiutarti.

C’è molta confusione oggi sul concetto di amicizia: consideriamo le persone più importanti per noi quelle che vediamo più spesso ma non sempre è così. Certo, circondarsi di persone che amiamo e a cui vogliamo bene è utile e facile ma a volte non ci rendiamo conto che questa è solo una situazione di comodità data dal nostro stile di vita: siamo circondati da facce, da “conoscenti”, da persone che sono attorno a noi quasi per caso perché legate da una relazione di studio o lavorativa e noi, inconsciamente, li etichettiamo subito come amici senza pensarci troppo… accontentandoci.

Ognuno di noi dovrebbe imparare a riconoscere un vero amico grazie a poche e semplici regole. La prima fra tutte è che un’amicizia non ha limiti né di distanza né di tempo. Se una persona ci ha dato tanto e oggi, per motivi personali o lavorativi, è dall’altra parte del globo non c’è scusa che tenga: riuscirà sempre a trovare un momento per noi, anche nel cuore della notte, per ascoltarci e rendersi utile. Una facile “prova del nove” per giudicare i vostri rapporti interpersonali e capire quali sono i più importanti è proprio legata a questo fattore: provate a rivedere una persona a cui volete davvero bene dopo tanto tempo e analizzate come vi sentite. Se non proverete imbarazzo ma, anzi, vi sembrerà passato pochissimo tempo dall’ultima volta che vi siete visti forse è la persona giusta. L’amicizia vera azzera le distanze e un rapporto non cambia se non ci si sente tutti i giorni: vi sembrerà di essere stati sempre insieme, questa emozione è preziosa e vi conferma la solidità della vostra amicizia.

Uscite con chi non vi fa controllare ogni secondo le notifiche dello smartphone, cercate di crearvi la vostra rete off-line di persone veramente preziose e continuate a cercare nuovi amici ma sulla base di solidi valori e non per moda o per esigenza. Ultimo, ma non meno importante: siate dei buoni amici anche voi, donate agli altri lo stesso trattamento che vorreste ricevere e mettetevi a disposizione solo per chi davvero vale la pena. Ricordatevi: un vero amico, se avete bisogno di lui, trova il tempo per aiutarvi anche solo per cinque minuti in una giornata fissa di impegni. Custoditeli come un tesoro, quei cinque minuti solo per voi: significano tanto.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Oltre il tempo e le distanze: ecco com’è l’amicizia vera