Frasi su un amore complicato, da tenere sempre con sé

Non tutte le relazioni sono facili, ecco perché può essere utile confrontarsi con pensieri famosi quando si vive una situazione di amore complicato

Non tutti gli amori sono facili, non tutti i percorsi sentimentali vanno dritti alla meta, non tutto funziona come vorremmo. L’amore complicato è una realtà, ognuno di noi potrebbe averne vissuto uno nel corso della vita.

Un amore tormentato, difficile, che ha lasciato strascichi. A volte l’epilogo non è dei migliori, le strade si separano e di quel sentimento restano le macerie. Altre volte si riescono a superare le difficoltà e a vivere una relazione appagante e felice.

Proprio per la sua frequenza, e per le conseguenze emotive di una relazione complessa, vi sono tante frasi su un amore complicato. Parole scritte da donne e uomini che hanno raccontato il loro punto di vista, oppure hanno narrato quello di altri. Il risultato, in ogni caso, è il medesimo: in quelle parole ci si può facilmente riconoscere e per questo DiLei ha selezionato le citazioni e gli aforismi più belli. Da scrivere, da usare per riflettere, da tenere come monito e consiglio sempre vicini a sé o da donare a una persona che abbiamo accanto.

Le più vere e profonde frasi su un amore complicato, delle quali fare tesoro.

Frasi su un amore complicato, per riflettere

Un amore complicato mette molto alla prova, perché tira fuori le nostra paure, ci fa confrontare con i limiti e difetti nostri e dell’altra persona: da un rapporto così si esce sicuramente arricchiti, come accade quasi sempre quando si vivono situazioni che causano sofferenza. Sono momenti da usare per riflettere, non solo per capire gli eventi, ma anche per comprendere qualcosa di più su di sé.

Leggere le frasi su un amore comlpicato sono un ottimo metodo per ragionare e capire di più l’altro, il rapporto che ci lega e di noi. Ma anche per metabolizzare il dolore, che spesso deriva da situazioni così complesse.

  • Ci sono abissi che l’amore non può superare, nonostante la forza delle sue ali. (Honoré de Balzac)
  • Quanto è difficile odiare quelle persone che vorremmo amare. (Voltaire)
  • Non posso vivere con te, né senza di te. (Publio Ovidio Nasone)
  • Il corso del vero amore non è mai andato liscio. (William Shakespeare)
  • Se hai una cattiva relazione con qualcun altro, è perché hai una cattiva relazione con te stesso. (Abiola Abrams)
  • Nulla è difficile per chi ama. (Marco Tullio Cicerone)
  • Dicevano che il nostro era un amore impossibile, ma quello che non sapevano è che noi due l’impossibile sappiamo farlo benissimo. (Gio Evan)
  • Capita che sfiori la vita di qualcuno, ti innamori e decidi che la cosa più importante è toccarlo, viverlo, convivere le malinconie e le inquietudini, arrivare a riconoscersi nello sguardo dell’altro, sentire che non ne puoi più fare a meno… e cosa importa se per avere tutto questo devi aspettare cinquantatré anni sette mesi e undici giorni notti comprese? (Gabriel Garcia Marquez)
  • Il verbo amare è difficile da coniugare: il suo passato non è semplice, il suo presente è solo indicativo e il suo futuro è sempre condizionale. (Jean Cocteau)
  • Gli amori impossibili non finiscono mai, sono quelli che durano per sempre. (Ferzan Özpetek)
  • Il peggior modo di sentire la mancanza di qualcuno è esserci seduto accanto e sapere che non l’avrai mai.  (Gabriel Garcia Marquez)
  • Io sono con te in ogni maledetto istante che ci vuole dividere e non ci riesce.  (Alda Merini)
  • È difficile sapere in quale momento inizia l’amore. È meno difficile sapere che è iniziato. (Henry Wadsworth Longfellow)
  • Non c’è nostalgia più dolorosa di quella delle cose che non sono mai state. (Fernando Pessoa)
  • È difficile sapere in quale momento inizia l’amore. È meno difficile sapere che è iniziato. (Henry Wadsworth Longfellow)
  • Quanti amori impossibili:
    la ballerina del carillon innamorata della musica rock,
    il fiocco di neve del corallo marino,
    la mano sinistra innamorata del guanto destro,
    il girasole della luna. (Fabrizio Caramagna)
  • L’amore è una forza selvaggia. Quando tentiamo di controllarlo, ci distrugge. Quando tentiamo di imprigionarlo, ci rende schiavi. Quando tentiamo di capirlo, ci lascia smarriti e confusi. (Paulo Coelho)

Amore e odio, le frasi

Si dice che tra l’amore e l’odio ci sia davvero poca differenza: si tratta – infatti – di due sentimenti talmente forti, intensi e destabilizzanti da avere molti punti in comune. Sono totali, potenti, così tanto da avere strascichi anche sul corpo, infatti sono emozioni che si sentono, che si riconoscono. Si può amare qualcuno e arrivare a odiarlo, così come si può odiare una persona  poi amarla.

Sono molte le frasi che parlano di amore e odio, ecco alcune delle più vere e delle più intense.

  • Non c’è davvero molta differenza tra amore e odio. Entrambi vanno fuori controllo facilmente e uno si trasforma nell’altro. (Rick Riordan)
  • Ti amo solo perché io ti amo,
    senza fine io t’odio, e odiandoti ti prego,
    e la misura del mio amor viandante
    è non vederti e amarti come un cieco. (Pablo Neruda)
  • Le tenebre non possono allontanare l’oscurità; solo la luce può farlo. l’odio non può allontanare l’odio; solo l’amore può farlo. (Martin Luther King, Jr.)
  • Odia il peccato, ama il peccatore. (Mahatma Gandhi)
  • Ti odio e ti amo. Ti chiederai forse perché io lo faccia. Non so, ma sento che accade, e mi tormento. (Catullo)
  • Sai che siamo fatti di amore e odio. Ma entrambi sono bilanciati su una lama di rasoio. (Ed Sheeran)
  • Ti odierò, se potrò; altrimenti ti amerò mio malgrado – Odero, si potero; si non, invitus amabo. (Ovidio)
  • C’è stato un tempo in cui ho pensato che l’ho amata più della vita stessa. Ma adesso io odio di lei qualunque cosa. Come si spiega questo? Che cosa è successo a questo amore? Cosa è cambiato, è quello che mi piacerebbe sapere. Vorrei che qualcuno me lo potesse dire. (Raymond Carver)
  • Lo ho amato troppo per non odiarlo. (Jean Racine)
  • Quando l’odio ha la vita così lunga, è perché si ricorda di essere stato amore. (Fabrizio Caramagna)
  • Finché si odia si ama ancora. (Alphonse Karr)
  • Si può andare dall’odio all’amore, non si può tornare indietro dall’amore all’odio: come si va dall’ignoranza a sapienza, non da sapere a ignoranza. (Ugo Bernasconi)

Amore difficile, le frasi

Osteggiato, complicato, arrivato nel momento sbagliato: ci sono tante ragioni per cui un amore può essere difficile. E tante frasi che lo raccontano, che spiegano come vivere questi momenti, come lo hanno fatto gli altri. Confortanti, emozionali, in grado di rompere uno schema mentale che ci fa soffrire, le parole non vanno sottovalutate, perché possono essere un mezzo per far capire all’altra persona come ci sentiamo.

Le frasi su un amore difficile.

  • La cosa più difficile è capire perché si è amata una donna che non si ama più. (Henri De Régnier)
  • Con le donne che non ci amano, come con i “dispersi”, sapere che non si ha più nulla da sperare non impedisce di continuare ad attendere. (Marcel Proust)
  • Chi ama, crede nell’impossibile. (Elizabeth Barrett Browning)
  • Il piacere dell’amore dura un momento, il dolore dell’amore dura una vita. (Bette Davis)
  • L’amore infelice è la sofferenza più pesante, ma a sua volta l’amore infelice più pesante, il più tormentante, è quando l’oggetto dell’amore è tale che per sua natura non può essere amato, mentre per l’amante esso è l’unico oggetto ch’egli desidera con tutto il cuore.
    (Søren Kierkegaard)
  • Perché mi fai soffrire? − Perché ti amo. No, non mi ami! Chi ama vuole la felicità, non il dolore. Chi ama vuole solo l’amore, anche a costo del dolore. Mi fai soffrire apposta, allora. Sì, per vedere se mi ami. (Italo Calvino)
  • L’amore non esiste per renderci felici. Io credo che esista per dimostrarci quanto sia forte la nostra capacità di sopportare il dolore. (Hermann Hesse)
  • La forza invincibile che ha spinto il mondo non sono gli amori felici bensì quelli contrastati. (Gabriel García Márquez)
  • L’amore, che sentimento difficile. Dove forse ciò che più conta è il teatrino della seduzione, il gioco di assoggettare qualcuno, di assoggettarsi a qualcuno. (Gesualdo Bufalino)
  • La vita ha quattro sensi: amare, soffrire, lottare e vincere. Chi ama soffre, chi soffre lotta, chi lotta vince. Ama molto, soffri poco, lotta tanto, vinci sempre. (Oriana Fallaci)
  • Mai come adesso aveva tanto onestamente sentito che avrebbe potuto amarlo, mai come adesso che tutto il suo amore era vano. (Jane Austen)
  • L’amore è quando il desiderio di essere desiderato ti fa stare così male che senti di poter morire.
    (Henri de Toulouse-Lautrec)

Amore corrisposto ma impossibile, le frasi

Ci sono amori che non possono essere vissuti, le ragioni sono tantissime, ma il risultato sempre lo stesso: il dolore. Perché quando il sentimento è reciproco, il desiderio di stare assieme prende importanza, quando i tumulti del cuore ci dicono che l’altra persona è quella giusta, saper di non poter vivere nulla di tutto questo causa un profondo dolore.

Un amore corrisposto ma impossibile, significa che non potrà mai avverarsi. E visto che è l’amore il motore del mondo, e su questo sentimento sono state scritte pagine di poesie, parole, canzoni e pensieri, non stupisce che vi siano molte frasi che parlano proprio di una situazione come questa.

  • C’è un unico tipo di amore che regge: quello non corrisposto. (Woody Allen)
  • L’amore che non possiamo avere è quello che dura più a lungo, fa più male e sente più forte. (Kay Knudsen)
  • “È un amore impossibile” – mi dici. “È un amore impossibile” – ti dico. Ma scopri che sorridi se mi guardi, e scopro che sorrido se ti vedo. (Sesto Aurelio Properzio)
  • Morire per un amore impossibile è il contrario dell’amore. (Albert Camus)
  • Dovevo stare lontana da lui, lontana da quell’amore impossibile. Dovevo farmelo passare. Non avevo scelta. (Federica Bosco)
  • È amore impossibile quello che mi chiedi/Sentire ciò che tu sola senti/E vedere ciò che vedi/Chiudere la realtà/Dentro la tua isola/Ma non perdere la voglia di volare/Perché l’amore è amore impossibile/Quando non riesce a inseguire è irraggiungibile/Senso di libertà/Oltre le stelle e il cielo/Che è nascosto sul fondo dell’anima. (Tiromancino – Amore impossibile)
  • Ma amici mai/Per chi si cerca come noi/Non è possibile/Odiarsi mai/Per chi si ama come noi/Basta sorridere/No, no non piangere/Ma come faccio io a non piangere?/Tu per me sei sempre l’unica/Straordinaria/Normalissima/Vicina e irraggiungibile/Inafferrabile/Incomprensibile. (Antonello Venditti – Amici mai)
  • È triste non essere amati, ma ancor più triste è non poter amare. (Miguel De Unamuno)
  • Non essere amati è solo sfortuna; la vera disgrazia è non saper amare. (Albert Camus)
  • Ho imparato che ci sono amori impossibili, amori incompiuti, amori che potevano essere e non sono stati. Ho imparato che è meglio una scia bruciante, anche se lascia una cicatrice: meglio l’incendio che un cuore d’inverno. Ho imparato che è possibile amare due persone contemporaneamente. A volte succede: ed è inutile resistere, negare, o combattere. (Ferzan Ozpetek)
  • Non ho smesso di pensarti, vorrei tanto dirtelo. Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare, che mi manchi e che ti penso. Ma non ti cerco. Non ti scrivo neppure ciao. Non so come stai. E mi manca saperlo. (Charles Bukowski)
  • La vita è troppo corta per sprecarla a inseguire un amore impossibile. (Henri-Frédéric Amiel)
  • Per il guerriero della luce non esiste amore impossibile. Egli non si lascia intimidire dal silenzio, dall’indifferenza, o dal rifiuto. Sa che, dietro la maschera di ghiaccio che usano gli uomini, c’è un cuore di fuoco. Perciò il guerriero rischia più degli altri. (Paulo Coelho)
  • Come quei pezzi di puzzle con l’incastro perfetto, ma uno è il Bastione di Orione, l’altro è la Galassia Andromeda. E non potranno mai incontrarsi. (Fabrizio Caramagna)

Frasi su un amore finito

L’amore a volte finisce, magari senza lasciare traccia, magari trasformandosi, oppure lasciando cicatrici dolorose e profonde. In genere per una relazione che termina, c’è sempre un po’ di dolore perché dover affrontare il distacco, rimodulare la propria vita, ripensare al futuro ma non con quella persona accanto, può fare davvero paura. Le frasi su un amore finito, che mostrano come ci si sente.

  • Qualche volta le cose buone vanno in frantumi affinché cose migliori possano arrivare. (Marilyn Monroe)
  • Non credo che la vedrò mai più. Non la potrò mai più vedere, sentire, toccare, abbracciare, ascoltare; non riderò più con lei, non aspetterò il rumore dei suoi passi, non sorriderò sentendole aprire la porta, non incastrerò il suo corpo nel mio, il mio nel suo. (Julian Barnes)
  • Una separazione è come un’amputazione: sopravvivi, ma perdi una parte di te. (Margaret Atwood)
  • È la vita. A volte credi che due occhi ti guardino e invece non ti vedono neanche. A volte credi d’aver trovato qualcuno che cercavi e invece non hai trovato nessuno. Succede. E se non succede, è un miracolo. Ma i miracoli non durano mai. (Oriana Fallaci)
  • Se fosse morto saprei almeno chi ho perduto e chi sono io. Adesso non so più niente. Tutta la mia vita è sprofondata dietro di me come in quei terremoti in cui la Terra si divora da sé. Sprofonda dietro di voi man mano che fuggite.  (Simone De Beauvoir)
  • L’amore non muore mai di morte naturale. Muore perché noi non sappiamo come rifornire la sua sorgente. Muore di cecità e di errori e tradimenti. Muore di malattia e di ferite, muore di stanchezza, per logorio o per opacità. (Anaïs Nin)
  • L’amore è anche imparare a rinunciare all’altro, a saper dire addio senza lasciare che i tuoi sentimenti ostacolino ciò che probabilmente sarà la cosa migliore per coloro che amiamo.
    (Sergio Bambarén)
  • Ecco, vedi, io mi sono innamorato due volte nella vita, ma sul serio, e tutt’e due le volte ero sicuro che sarebbe stato per sempre e fino alla morte, e tutt’e due le volte è finita e non sono morto. (Hermann Hesse)
  • Quel bacio d’addio che somiglia al saluto, quell’ultimo sguardo d’amore che diventa la più acuta fitta di dolore. (George Eliot)
  • Chissà se un giorno, guardando negli occhi di chi ti avrà dopo di me cercherai qualcosa che mi appartiene. (Pablo Neruda)