Yoga della risata: cos’è, benefici ed esercizi

Quali sono i benefici dello yoga della risata e gli esercizi principali di questa disciplina che agisce su corpo e umore simultaneamente

Foto di Elisa Cappelli

Elisa Cappelli

Pilates Trainer, Insegnante Tai Chi e Yoga Taoista, Movimentoterapista

Laurea in Filosofia e Master in Giornalismo Internazionale LUISS. Trainer certificata CONI e FIF (Mat base e avanzato). Studia Anatomy in Motion (Gary Ward) e Qi gong.

In cosa consiste

Lo yoga della risata trae le sue origini nel 1995 in India, da un’intuizione del Dr. Madan Kataria e si diffonde rapidamente in tutto il mondo. Coloro che hanno conseguito la formazione vengono definiti “ambasciatori della risata” e trasmettono gli insegnamenti del Dr. Kataria.

Queste le parole del medico: “Ispirato da molti articoli sui benefici del ridere, fondai il Movimento dei Club della Risata nel marzo 1995 con solo 5 persone, in un parco, a Mumbai (città al sud dell’India). Nei primi giorni, usammo barzellette e battute umoristiche, ma in pochi giorni queste si esaurirono. Così, dovetti cercare rapidamente, in una sola notte, un sistema rivoluzionario che fosse svincolato dalla comicità. Trovai finalmente la risposta che cercavo: è un fatto scientifico che il corpo non sia in grado di distinguere tra una risata naturale e una auto-indotta: si produce la stessa chimica della felicità. Il mattino seguente spiegai questa cosa al gruppo e chiesi ai partecipanti di simulare una risata per un minuto. Un po’ scettici, acconsentirono e i risultati furono eccezionali. Per qualcuno, la risata divenne presto spontanea, per via del contagio emotivo. Ridemmo come mai prima, per ben dieci minuti.”

In questo modo viene descritta la nascita dello Yoga della Risata, a partire dall’approfondimento tra risata naturale e autoindotta.

Benefici

Lo yoga della risata ha numerosi benefici sia per il corpo che per la mente. Vediamoli insieme.

Maggiore equilibrio psicofisico

Ridere stimola i muscoli addominali, fa lavorare bene il diaframma, favorendo la produzione di ormoni del benessere come la serotonina, insieme alle endorfine. Ne deriva un maggiore senso di benessere psicofisico e un equilibrio tangibile e concreto.

Senso di soddisfazione generale

Per usare le parole della Dott.ssa Jane Yip, psicologa e ricercatrice australiana, potremo affermare che lo Yoga della Risata: «è l’inizio di un progetto sociale che porterà alla pace, con un potenziale per unire il mondo che non tiene conto della razza, del sesso, della classe sociale o dell’affiliazione politica o del credo religioso, in quanto si ride tutti allo stesso modo». In questo senso lo Yoga della Risata porta a un senso di soddisfazione generale che arreca beneficio anche alle persone intorno.

Benefici al cuore

La dott.ssa Karen Matthews psicologa dell’Università di Pittsburgh (Pennsylvania, USA), ha studiato il modo in cui lo Yoga della Risata va a influire sulla progressione dell’arteriosclerosi; ne beneficiano gli scambi polmonari che avvengono tramite la respirazione e diminuisce il tasso di colesterolo nel sangue. Ridere fa bene anche alla pressione arteriosa.

Meno paura

Lo Yoga della risata riesce a conferire leggerezza, umorismo e trovare coraggio, forza. Se diminuisce la paura, possiamo godere della vita in modo diverso ed evitiamo di fare scenari distopici e problemi emotivi di varia natura. Riusciamo a goderci le frequentazioni e ci poniamo nel modo autentico e vero. Se viviamo con meno paura abbattiamo anche l’ansia e il panico. Si crea emozione e si crea movimento, si vive meglio e si crea maggiore abbondanza.

Meno ansia da controllo

L’ansia di voler controllare le situazioni ci rende vulnerabili, deboli e ci impedisce di vivere a pieno le situazioni belle della vita. Spesso coincide con un mancato senso di fiducia nella vita e fa scattare altri sentimenti annessi che depauperano di energia come nel caso del senso di colpa.

Corpo vigoroso e mente leggera

Quando la mente non crea prospettive pesanti, anche il corpo guadagna forza. La mente diventa leggera e la forza fisica si sviluppa e aumenta in modo automatico. Lo yoga della risata permette di potenziare il sistema immunitario, fortificandolo.

Migliora la postura

Funziona proprio in questo modo: se ci sentiamo meglio nel nostro corpo e nella nostra essenza, possiamo raggiungere immensi traguardi e primo tra tutti quello di presentarci agli altri con un corpo eretto, forte, pronto. La postura infatti riflette il nostro stato interno e se miglioriamo nel senso dell’autostima e della confidenza verso noi stessi/e, migliora automaticamente anche il modo in cui ci portiamo nel mondo. Scapole in sede, passo deciso, catena posteriore muscolare tonica, forza che si sente in tutta la schiena, appoggio dei piedi sicuro e bilanciato e maggiore forza negli arti inferiori, bacino libero, corpo pronto. Le onde fisiologiche della colonna equilibrate e le mani pronte a prendere il mondo con la giusta forza. La postura rappresenta il nostro biglietto da visita e quindi andando a mantenerla in asse ci ritroviamo nel pieno della nostra forza e siamo in grado di mostrarlo agli altri.

2 esercizi dello yoga della risata

Vediamo 2 esercizi classici dello yoga della risata, che vanno a lavorare sull’equilibrio psicofisico:

Risata timida crescente

Come primo esercizio ti consiglio una risatina timida, delicata, intima, che piano piano aumenta Si inizia con una timida e anche forzata risatina per poi andare a far lavorare il diaframma in modo potente e aumentare di intensità fino a ridere a bocca aperta, facendo lavorare bene il diaframma ed entrando in profondo contatto col suono della propria risata. Si tratta di un punto di contatto importante con la propria essenza ilare e leggera.

Inspiro-trattengo-rido

Un esercizio che garantisce ossigenazione insieme al divertimento. Si trattiene l’aria dopo aver inspirato, si mostra un bel sorriso e mentre si svuotano i polmoni nell’espirazione e si accentua il sorriso. Si tratta di un esercizio che aumenta in modo notevole la nostra capacità polmonare e ci porta verso la risata potente autoindotta.