Dieta, le migliori della settimana dal 14 al 20 giugno

Mangiare bene è il primo passo per perdere peso e rimanere in salute: ecco i migliori consigli degli esperti

Giugno è il mese che finalmente ci catapulta nel pieno dell’estate: le giornate si allungano e la colonnina di mercurio si alza vertiginosamente, quindi il desiderio di un bel tuffo rinfrescante al mare si fa sempre più intenso. Tuttavia, moltissimi ragazzi trascorrono questi giorni intenti nella preparazione degli esami di maturità, per affrontare una delle prime sfide “da adulti” della loro vita. E in una corretta alimentazione possono trovare il loro più valido alleato.

La Coldiretti ha analizzato le abitudini di migliaia di studenti in tema di cibo, stilando la lista degli alimenti promossi e bocciati per individuare la migliore dieta per la maturità 2021. Importantissime sono frutta e verdura, che non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole. Oltre ad essere ricche di acqua, così da favorire una corretta idratazione, possiedono importanti benefici per l’intero organismo.

Gli zuccheri semplici della frutta, ad esempio, contribuiscono ad aumentare i livelli di serotonina: quest’ultima sostanza è un neurotrasmettitore che stimola il benessere e il rilassamento, svolgendo quindi un ruolo importantissimo nei giorni più stressanti. La sera, meglio optare per cibi leggeri e in grado di stimolare il sonno, così da migliorare il riposo notturno ed essere più concentrati durante il giorno: via libera, dunque, a verdure come lattuga e radicchio, a formaggi freschi, riso, uova bollite, latte caldo e infusi al miele.

Lo stress che spesso accompagna questi momenti della nostra vita può dare origine ad alcuni sintomi poco piacevoli. Uno di questi è il reflusso gastroesofageo – che ha tuttavia anche numerose cause fisiche, come l’ernia iatale, il sovrappeso e l’utilizzo di alcuni farmaci. In questo caso, una buona dieta anti reflusso può esserci di grande aiuto per tenere sotto controllo la sintomatologia.

Ne abbiamo parlato con la dott.ssa Giusy Giugno, biologa nutrizionista a Firenze, che ci ha dato alcuni suggerimenti per combattere il reflusso attraverso l’alimentazione. Innanzitutto, è bene fare pasti piccoli e frequenti, facendo attenzione soprattutto ad evitare eccessi alimentari la sera, prima di andare a letto. Alcuni cibi e bevande possono peggiorare la patologia: è bene eliminare (o almeno ridurre notevolmente) l’assunzione di tè e caffè, alcol, cioccolato, pomodori, menta, agrumi, aglio e cipolla, spezie e cibi particolarmente ricchi di grassi.

In estate, tuttavia, è inevitabile volersi concedere uno strappo alla regola e lasciarsi andare ad una “coccola” alimentare. Un buon compromesso tra piacere e benessere? La dieta degli smoothie: queste bevande, coloratissime e genuine, sono un concentrato di sostanze importanti per la nostra salute e ci aiutano persino a perdere peso. Il dott. Corrado Pierantoni, medico specialista in endocrinologia e malattie del ricambio e nutrizionista clinico a Lanciano (CH), ci ha spiegato l’importanza di introdurre succhi a base di frutta e verdura per combattere il caldo estivo.

“Attraverso smoothie e centrifugati assumiamo le vitamine e i sali minerali” – ha rivelato l’esperto – “Questi succhi vegetali e naturali ci aiutano anche a depurarci, contrastando i tanto pericolosi radicali liberi responsabili non solo dell’invecchiamento cellulare, con la comparsa di rughe, ma anche dell’insorgenza di patologie”. È possibile scegliere tra accostamenti innumerevoli, ma attenzione: meglio abbinare insieme frutta e verdura, per non avere un eccessivo carico di zuccheri della frutta che possono alzare la glicemia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta, le migliori della settimana dal 14 al 20 giugno