Quinoa, la pianta dei miracoli che fa anche dimagrire

Arriva dal Sud America questa pianta dall'alto potere nutritivo dalle tante virtù

La quinoa è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Chenopodiaceae, come spinaci e barbabietole. Arriva dalle Ande: è coltivata principalmente in Perù, Bolivia e Equador. Ne esistono oltre 200 varietà tra le quali la più utilizzata è la quinoa Real. I semi della quinoa sono noti per le loro proprietà nutritive in quanto sono costituiti per quasi il 70% da carboidrati e il restante 30 % da proteine. La quinoa, inoltre, è ricca di sali minerali e altri microelementi quali ferro, fosforo, manganese, potassio, vitamine A ed E, zinco e ha pochi grassi insaturi. Assolutamente priva di glutine, è un elemento essenziale per i celiaci e può essere utilizzata per realizzare diversi tipi di ricette con la quinoa, dalle insalate ai dolci.

I benefici della quinoa, tuttavia, non si limitano solo alla sua versatilità in cucina: innanzitutto la quinoa di solito proviene da agricoltura biologica, è NON OGM e contiene flavonoidi (quercetina e kaempferol) che sono noti per le loro proprietà antiinfiammatorie, antivirali, antidepressive e antitumorali. La quinoa, inoltre, è ricca di proteine, amminoacidi essenziali, antiossidanti e fibre solubili che sono in grado di ridurre i livelli di glucosio nel sangue e di abbassare il colesterolo. Questo alimento è anche un valido aiuto per le diete in quanto aumenta il senso di sazietà, favorendo così la perdita di peso: questo grazie al contenuto di acidi grassi insaturi.

La quinoa apporta circa 370 calorie ogni 100 grammi. In cucina la quinoa può essere impiegata sia utilizzando i semi sia con la sua farina, scegliendo tra quella gialla, nera o rossa. I semi, dopo averli sciacquati con cura, vengono preparati allo stesso modo in cui si cucina il riso e con gli stessi tempi di cottura. La farina, invece, si può usare per realizzare alcuni dolci e prodotti da forno ma bisogna tener presente che la quinoa ha un potere lievitante molto scarso.

Una ricetta molto adatta nei mesi più freddi è la zuppa di quinoa e funghi champignon. Se preferite, potete accompagnare la quinoa anche a dei secondi piatti preparando una ricca insalata con pomodori datterini, zucchine, piselli lessati e cipolle, il tutto unito alla quinoa e saltato in padella. Altra ricetta molto gustosa è l’hamburger di quinoa.

I semi di quinoa si prestano benissimo anche per realizzare un’originale paella, in sostituzione del riso. Altrettanto buono è il chili di quinoa che si prepara unendo i semi di quinoa a una purea di fagioli neri lessati, condita con abbondante peperoncino. Con la quinoa, inoltre, è possibile creare anche diversi tipi di dolci e biscotti, ottimi soprattutto col miele.

Quinoa, la pianta dei miracoli che fa anche dimagrire