Menopausa, perdita della memoria: i rimedi naturali efficaci

Con la menopausa si registra una diminuzione della capacità di ricordare parole e nomi. Quali rimedi naturali funzionano per la perdita della memoria?

Fra gli effetti collaterali della menopausa c’è anche la perdita di memoria. Niente di più sconfortante dell’avere sulla punta della lingua nomi e parole, ma faticare a ricordarli. Ecco 3 rimedi naturali che funzionano.

Bere tè verde
Secondo degli studi recenti, fra i molteplici benefici del tè verde c’è anche quello di mantenere la memoria funzionante. L’epigallocatechina-3 gallato contenuta nel tè verde è un potente antiossidante utile nel prevenire patologie degenerative dovuto all’avanzare dell’età. Lo studio ha evidenziato come questo principio attivo migliori la funzione cognitiva e la memoria.

Dormire a sufficienza
Dormire un adeguato numero di ore è fondamentale per la memoria. La fase REM del sonno stimola infatti l’ippocampo, area del cervello collegata alla memoria, e permette di avere un corretto processo di memorizzazione. Lunghi o brevi sonnellini diurni, uniti al fatto di dormire bene la notte, mantengono efficiente la memoria.

Gestire lo stress
Lo stress è una delle principali cause della perdita di memoria e dei disturbi dell’apprendimento. Imparate dunque a gestire lo stress, svuotate la mente, liberatevi dall’ansia, prendetevi cura di voi stessi, allontanate i pensieri ossessivi e le preoccupazioni, la vostra memoria ne beneficerà. Fra le attività più diffuse per tenere sotto controllo lo stress ci sono la meditazione, lo yoga e la corsa.

Menopausa, perdita della memoria: i rimedi naturali efficaci
Menopausa, perdita della memoria: i rimedi naturali efficaci