Le posizioni del sonno per chi ha problemi a collo e schiena

Dormire col mal di schiena? Alla scoperta di soluzioni utili ed efficaci per alleviare questo insidioso disagio e godere di un sonno sereno

 

Dormire col mal di schiena è molto difficoltoso, poiché a volte il dolore è talmente forte che riuscire ad addormentarsi e trovare la posizione giusta è un’impresa davvero ardua. Accade dunque di passare la notte in bianco a combattere col mal di schiena tutte le ore. Non solo, il giorno seguente oltre ad accusare una forte sensazione di sonnolenza si possono anche avvertire dei fastidiosi dolori al collo, principale responsabile dei disturbi alla zona cervicale o del mal di testa. Dunque questo problema a lungo andare potrebbe trasformarsi in un vero e proprio incubo e incidere negativamente sulle attività quotidiane.

A tal proposito è fondamentale scoprire quali possono essere le posizioni migliori per agevolare il sonno. Per coloro che accusano dolori lungo la zona del collo è fondamentale posizionarsi distesi di schiena oppure rivolti su di un fianco. Attenzione però al cuscino, poiché si tratta di un accessorio indispensabile per favorire un sonno sereno. E’ importante utilizzare un cuscino di piume e dalla forma arrotondata, al fine di supportare al meglio la curvatura del collo.

Ancor meglio se si utilizza un cuscino di gomma piuma, poiché tende a conformarsi perfettamente alla forma della testa e del collo. Anche per i dolori inerenti alle spalle è necessario prediligere queste due posizioni. Bisogna essere accorti a mantenere le gambe distese, poiché riducono la pressione della colonna vertebrale. Chi proprio non riesce a mantenere le gambe distese, può flettere leggermente le ginocchia, al fine di mantenere una posizione naturale. Inoltre, evitare assolutamente di dormire su un fianco senza il supporto del cuscino.

Coloro che invece sono soliti dormire col mal di schiena accusando fastidiosi dolori lungo la zona lombare, possono migliorare il riposo collocando dei cuscini sotto le ginocchia. Si tratta di una delle posizioni più vantaggiose, in grado di ridurre efficacemente i dolori lombari. Onde evitare una cervicale infiammata bisogna fare attenzione a non utilizzare cuscini troppo alti o posizionare un ginocchio sopra l’altro, poiché comporterebbe maggiore pressione lungo il bacino

Le posizioni del sonno per chi ha problemi a collo e schiena