Dieta con uva: antiossidante e antinfiammatoria

L'uva è un frutto che possiede molte proprietà benefiche per la nostra salute, scopriamole insieme

Delizioso frutto dal tipico sapore autunnale, l’uva non può mancare assolutamente sulle nostre tavole, già a partire dagli ultimi giorni di agosto. Poche calorie, tante vitamine e un’ottima presenza di minerali fanno di questo alimento un vero e proprio toccasana, ma quali sono le sue proprietà?

Come rivelano gli esperti del gruppo Humanitas, le proprietà nutrizionali dell’uva sono decisamente interessanti: in una porzione di 100 grammi ci sono appena 61 calorie, ma è il suo contenuto di micronutrienti a renderla un frutto preziosissimo. Per quanto riguarda il suo apporto vitaminico, annovera una buona quantità di vitamine del gruppo B (in particolare niacina, tiamina e riboflavina), fondamentali per il funzionamento del metabolismo e del sistema nervoso.

L’uva è anche un’ottima fonte di antiossidanti, e in particolare di vitamina C, beta-carotene e quercetina: queste sostanze agiscono contro i radicali liberi, principali responsabili dello stress ossidativo. Questa condizione è associata a numerose malattie croniche, tra le quali possiamo annoverare il diabete, alcune forme di cancro e diverse malattie del cuore. La maggior concentrazione di antiossidanti si trova nella buccia e nei semi di questo frutto.

L’uva rossa, particolarmente ricca di flavonoidi (le antocianine, da cui prende il colore) e di fenoli (il resveratrolo), protegge dai problemi all’apparato cardiocircolatorio, diminuisce i livelli di zucchero nel sangue e, come dimostrato da un recente studio pubblicato su Molecular Nutrition and Food Research, svolge un’attività antitumorale e riduce la proliferazione delle cellule cancerose.

Il reservatrolo, così come anche altre sostanze contenute nell’uva bianca, è un potente antinfiammatorio e per questo motivo previene e combatte alcuni disturbi cronici, tra cui malattie autoimmuni, problemi intestinali e diabete. Inoltre aiuta l’organismo a debellare virus e batteri, in particolare quando si tratta di intossicazione alimentare.

Per il sistema cardiocircolatorio, l’uva è un vero toccasana: il suo elevato contenuto di potassio diminuisce il rischio di soffrire di pressione alta e di infarto, mentre gli antiossidanti proteggono il cuore riducendo l’assorbimento del colesterolo LDL. Quest’ultima caratteristica, in particolare, sembrerebbe essere collegata alla presenza di reservatrolo, e quindi è un beneficio apportato principalmente dall’uva rossa.

Infine, questo frutto possiede diversi altri benefici per il nostro organismo. Gli antiossidanti riducono il rischio di incorrere in degenerazione maculare con l’avanzare dell’età, oltre a proteggere dal glaucoma e dalla cataratta. Mentre uno studio pubblicato sul Current Osteoporosis Reports correla la presenza di micronutrienti quali calcio, magnesio, fosforo, manganese e vitamina K al mantenimento della salute delle ossa e alla riduzione del rischio di sviluppare l’osteoporosi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Dieta con uva: antiossidante e antinfiammatoria