La dieta della frittata: sgonfi la pancia e torni in forma

Buona, light e perfetta per tornare in forma: la frittata è la protagonista di una dieta per dimagrire con gusto

Gustosa e ricca di proprietà benefiche: la frittata è il piatto ideale per tornare in forma e il protagonista di una dieta molto efficace.

Proteiche, sazianti e buonissime, le uova sono alla base di una frittata super light che si trasforma, pasto dopo pasto, per aiutarci a perdere peso. Moltissime persone quando si mettono a dieta scelgono di eliminare la frittata dalla loro alimentazione quotidiana perché considerano questa ricetta troppo grassa e ricca di calorie. Niente di più sbagliato! L’omelette infatti è un ottimo piatto per sgonfiare la pancia, depurare l’organismo ed eliminare i rotolini di grasso su cosce e glutei.

L’errore che molti fanno è quello di preparare la frittata in modo sbagliato, aggiungendo calorie inutili. Al contrario, se viene realizzata nel modo giusto, può aiutare a perdere diversi chili. Eliminate pancetta o formaggi grassi, largo spazio invece alle verdure e alle proteine magre, come formaggi light, prosciutto cotto o crudo e latte parzialmente scremato.

Il segreto per dimagrire con la frittata è condire questo piatto con tantissima verdura. Sono numerosi infatti gli ortaggi che si accompagnano alle uova, dalle zucchine agli asparagi, passando per i carciofi e i funghi. Si tratta di ortaggi che migliorano la diuresi, contrastando la ritenzione idrica e di conseguenza la cellulite. Non solo: le fibre contenute nelle verdure favoriscono il transito intestinale, sgonfiando la pancia ed eliminando i rotolini di grasso.

La frittata inoltre possiede un altissimo potere saziante, soprattutto se viene accompagnata a proteine magre. Ricordatevi poi di scegliere sempre un contorno “verde”, optando per verdure cotte al vapore oppure grigliate, condite con un filo d’olio extravergine d’oliva ed erbette aromatiche. Infine non tralasciate la cottura: la migliore è quella al forno, con pochi grassi, perfetta per tagliare un altro centinaio di calorie al piatto.

Come funziona la dieta della frittata? Provate una colazione a base di omelette con frutti di bosco e uno yogurt bianco. A pranzo scegliete una frittata di zucchine accompagnata da un’insalata con pomodori e cetrioli, mentre a cena optate per petto di pollo alla piastra e ortaggi al vapore.

Prima di iniziare a seguire una dieta di questo tipo ricordatevi sempre di contattare il vostro medico per ricevere ulteriori informazioni e capire se si tratta del regime alimentare giusto per voi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La dieta della frittata: sgonfi la pancia e torni in forma