Brodo di carne nella dieta: aiuti la digestione e perdi peso

Ricco di sostanze nutritive, il brodo di carne favorisce la digestione e aiuta a dimagrire

Le giornate si accorciano e la colonnina del termometro inizia a segnare temperature sempre più basse: cosa c’è di meglio di un buon brodo di carne da assaporare per godere del suo piacevole tepore e, nel contempo, approfittare delle sue importanti virtù benefiche?

Il brodo di carne è infatti un alimento ricco di sostanze nutritive, fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo. Le ossa sono un’ottima fonte di sali minerali quali il potassio, alleato della salute del cuore, il fosforo e il magnesio, entrambi coinvolti nel favorire le funzioni cognitive. Inoltre contengono ottime quantità di calcio, che agisce a livello del nostro apparato osteoarticolare, prevenendo malattie legate all’età come l’osteoporosi.

Naturalmente, a seconda degli ingredienti scelti per preparare questo piatto saporito, potrete fare il pieno di altre sostanze benefiche per la salute. I tagli di carne più ricchi di tessuto connettivo sono, ad esempio, l’ideale per aggiungere alla propria dieta composti importanti quali la glucosamina e la condroitina. Diversi studi, come quello pubblicato sul Clinical Rheumatology, hanno evidenziato il loro ruolo nel prevenire e ridurre i dolori articolari, oltre alla loro efficacia nel contrastare i sintomi dell’osteoartrite.

Il collagene è la principale proteina presente nelle ossa e, durante la cottura, si trasforma in una sostanza conosciuta come gelatina. È ormai appurata la sua azione a favore dell’apparato osteoarticolare, ed è anche ricca di prolina e glicina, utilizzate dal nostro organismo per rinnovare il tessuto connettivo. La gelatina svolge però numerose altre funzioni, soprattutto a livello gastrointestinale.

Il brodo di carne, oltre ad essere in sé molto facile da digerire, facilita il transito degli altri alimenti nello stomaco e nell’intestino. Uno studio pubblicato su Food Science & Nutrition ha inoltre evidenziato il ruolo della gelatina nel proteggere e guarire la mucosa intestinale in ratti con problemi di colite. I primi risultati sono promettenti ed è possibile che nelle prossime ricerche emergano benefici per l’uomo nei confronti di problemi quali la sindrome del colon irritabile e la permeabilità intestinale.

Essendo povero di calorie, il brodo di carne è l’alimento ideale per chi è a dieta. L’apporto proteico si rivela fondamentale per aumentare il senso di sazietà e ridurre così il desiderio di consumare spuntini fuori pasto. Uno studio condotto su 53 uomini, i cui risultati sono stati pubblicati sul British Journal of Nutrition, ha scoperto che il collagene presente in questo alimento, se abbinato ad un allenamento di resistenza, contribuisce ad aumentare la massa muscolare e a ridurre il grasso corporeo.

Molti aminoacidi presenti in questo cibo, tra cui la glicina e l’arginina, hanno efficacia antinfiammatoria: sono da tempo conosciuti i rischi di uno stato infiammatorio cronico per l’organismo, tra cui la possibilità di sviluppare malattie quali diabete, patologie cardiache e cancro. Per questo motivo è bene introdurre nella propria dieta alimenti che hanno capacità di contrastare l’infiammazione.

Infine, la glicina ha dimostrato effetti rilassanti: una ricerca ha evidenziato che la sua assunzione prima di coricarsi è in grado di migliorare significativamente la qualità del sonno in soggetti con difficoltà ad addormentarsi. La sua efficacia si rivela anche durante la giornata, con una minor sonnolenza diurna e un aumento delle funzioni cognitive – tra cui la memoria e la concentrazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Brodo di carne nella dieta: aiuti la digestione e perdi peso