Barbabietola rossa o rapa rossa: una miniera di preziosi antiossidanti

Tubero dalle mille proprietà per la salute, la barbabietola rossa si rivela utile nelle diete ipocaloriche e come ingrediente per scenografiche ricette.

Luana Trumino Editor specializzata in Salute&Benessere

Succosa, bella da vedere e buona per la salute: la barbabietola rossa o rapa rossa, spesso confusa con una verdura o addirittura con un frutto, è in realtà un tubero ipocalorico (contiene circa 19 calorie per 100 g di prodotto, dunque ideale anche se sei a dieta). Il suo bulbo presenta numerose sostanze benefiche adatte all’alimentazione di tutta la famiglia.

Proprietà e benefici

Il punto di forza della barbabietola rossa è l’alta concentrazione di sostanze antiossidanti alleate della salute. La presenza di betacianine e betaxantine nella polpa, responsabili anche del suo bel colore rosso vivo con striature giallastre, hanno un effetto antinfiammatorio e protettivo sui vasi sanguigni. Per questo motivo il suo succo di barbabietola, ricco anche di vitamina C - preziosa non solo per rafforzare il sistema immunitario, ma anche l’elasticità delle vene - viene spesso raccomandato alle persone che accusano problemi venosi e fragilità capillare.

Registrati a DiLei per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Barbabietola rossa o rapa rossa: una miniera di preziosi antiossidanti