Addio diete drastiche: sei regole per perdere peso

Modificare abitudini e il nostro stesso modo di pensare al cibo è indispensabile per dimagrire

Per restare in salute è necessario fornire al nostro organismo sostanze nutritive come ferro, zinco, calcio, vitamine B e C, acido folico e fibre. Questo è possibile migliorando la qualità di ciò che mangiamo.
Uno studio condotto su 130.000 adulti ha rilevato come incrementare l’assunzione di frutta e verdura può aiutare a gestire il proprio peso. Coloro che aumentavano il consumo di cavolfiore, verdure a foglia verde, carote, mirtilli e mele riscontravano una perdita di peso.

Porzioni di cibo abbondanti portano bambini e adulti a mangiare di più anche se si è sazi. Una ricerca mostra come grandi porzioni facciano assumere un extra di 150-230 calorie. Questo è sufficiente per render conto di un aumento di peso di più di sette chilogrammi all’anno. Se non si intende smaltire con esercizio fisico o trattenersi nei pasti successivi meglio ridurre le porzioni.

Prestare attenzione anche a ciò che si beve è indispensabile. Molte bevande sono ricche di zuccheri e possono contenere anche 150 calorie. Meglio passare alle bibite senza zucchero o semplicemente bere acqua. Una meta-analisi di vari studi ha mostrato che gli adulti che sono passati a drink a ridotto contenuto di zuccheri hanno avuto una riduzione del peso di circa 800 g.

Siamo costantemente stimolati a mangiare e a bere. Pubblicità, distributori automatici, programmi televisivi ci rendono affamati anche quando in realtà non lo siamo. Per evitarlo è necessario ridurre al minimo il tempo di esposizione a questi stimoli, andare al supermercato con una precisa lista della spesa ed evitare di comprare spuntini dove il cibo è molto appetibile e pubblicizzato.

Resistere alla tentazione grazie all’acronimo RROAR:
Rammentare a se stessi che siamo noi a decidere, non il cibo.
Resistere alla tentazione allontanandosi dal cibo.
Avere un comportamento Alternativo Organizzato come bere un bicchiere d’acqua, fare un giro dell’isolato, leggere.
Ricordare perché si vuole dimagrire.
Ricompensarsi ogni volta che si porta a termine un comportamento alternativo organizzato.

Immagini: Depositphotos

Addio diete drastiche: sei regole per perdere peso