Quali colori scegliere e come fare uno smokey eyes per occhi marroni

Il trucco smokey eyes dona intensità allo sguardo ed è perfetto per ogni occasione: ecco come realizzarlo su occhi marroni

Lo smokey eyes è un classico intramontabile, semplice da realizzare ma di grande effetto, che si presta a moltissime combinazioni diverse che lo rendono adatto ad ogni occasione. Le ragazze con gli occhi scuri sono le più fortunate in quanto il marrone si abbina con facilità a qualsiasi colore: se hai gli occhi castani e vuoi realizzare un trucco smokey eyes ti basteranno due ombretti dalle nuance diverse, una matita per occhi morbida e dei buoni pennelli.

Uno dei vantaggi principali di questa tecnica è quello di potersi sbizzarrire sfruttando ombretti dalle tonalità più disparate: sia le palette più classiche sono i toni del nero, fumo, oro e bronzo, ma anche abbinamenti più di tendenza. Scopri di seguito tutti i trucchi per realizzare uno smokey eyes impeccabile in cui gli occhi marroni saranno i veri protagonisti.

Le tonalità più adatte agli occhi scuri

Smokey eyes e occhi marroni vanno a braccetto, i colori dark dall’effetto matte infatti si sposano perfettamente con gli occhi scuri, creando uno sguardo magnetico cui difficilmente si può dire di no. Il colore perfetto per realizzare un trucco smokey eyes sugli occhi marroni è in primis il nero, poiché li valorizza e aumenta la profondità dello sguardo.

Smokey eyes nero su occhi marroni

Smokey eyes nero per occhi marroni. Fonte: 123rf

Poiché caldi, gli occhi scuri si sposano perfettamente con il trucco smokey eyes sui toni dell’oro e del marrone, purché shimmer: questi ombretti infatti sono in grado di creare un naturale punto luce che richiama le pagliuzze dorate di cui molto spesso gli occhi castani sono dotati. Questo tipo di makeup è particolarmente indicato per le ragazze con gli occhi marroni e i capelli biondi, poiché l’effetto shimmer illumina lo sguardo e richiama la lucentezza dei capelli.

Le iridi marroni tuttavia permettono un’infinità di combinazioni cromatiche: per un makeup più frizzante puoi realizzare uno smokey blu, che sfumi in magenta, con punti luce sul giallo; per un effetto più romantico invece puoi optare per un verde petrolio abbinato al rame.

Come fare un perfetto trucco smokey eyes

Questo makeup consiste nel creare su tutta la palpebra un effetto sfumato che dà profondità allo sguardo, donando un effetto trasognato ma molto seducete. Sebbene di recente non sia raro vederlo accompagnato da una linea di eyeliner, è bene tenere presente che la tecnica smokey, per definizione, non prevede linee nette e precise: per fare un trucco smokey eyes si procede dal basso verso l’alto applicando due tinte, una più scura e una più chiara, che degradano verso l’esterno.

All’attaccatura delle ciglia si realizza una linea di matita o ombretto, rigorosamente matte, che andrà sfumata il più possibile. I pennelli sono fondamentali per l’effetto smokey eyes: a lingua di gatto per l’applicazione, a goccia per sfumare.

Il passaggio successivo è l’applicazione dell’ombretto, in questo caso perlato o shimmer, dalla texture più semplice da degradare ma capace di donare tridimensionalità allo sguardo. In questo modo il trucco risulterà più deciso all’attaccatura delle ciglia e verso l’esterno, mentre sarà più sfumato nella parte alta della palpebra e nell’interno dell’occhio. Se hai gli occhi piccoli e infossati è meglio procedere con la bordatura scura, poi passare a una nuance media, e poi tornare allo scuro. In questo modo l’occhio risulterà più grande. È essenziale completare il makeup con abbondante mascara volumizzante per uno sguardo super sexy.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quali colori scegliere e come fare uno smokey eyes per occhi marr...