Insonnia: consigli e rimedi naturali per ricominciare a dormire

Soffrire di insonnia impedisce all'organismo di rigenerarsi, si tratta di un disturbo che colpisce tantissime persone e che può essere risolto con rimedi naturali

La patologia dell’insonnia, che vede persone di ogni età ritrovarsi a non dormire pur sentendone il fisiologico bisogno può essere curata con una serie di soluzioni legate a rimedi naturali. Le cause che colpiscono mediamente 1 italiano su 3 (secondo gli studi effettuati dall’Ospedale Niguarda di Milano) sono riconducibili ad una serie di condizioni: traumi, cambiamenti, stress, dolore fisico, emozioni intense, problemi di salute, tutti avvenimenti che portano l’essere umano ad elaborare dati e connessioni continue senza mai interrompere la creazione di pensieri.

La difficoltà ad addormentarsi può insorgere a qualsiasi età. In realtà le condizioni per arrivare rilassati a sera e predisposti al riposo si creano durante tutto l’arco della giornata. Un aspetto comune tra le persone che soffrono di insonnia è che sin dal mattino si sentono continuamente stanche e assonnate, mentre poi quando devono andare a letto sono cariche e forti e i loro occhi restano letteralmente spalancati.

Il primo obiettivo da porsi è quello di gestire le energie nel modo giusto nell’arco delle 24 ore e non cercare di concentrare tutti gli sforzi solo alla sera. Inoltre bisogna avere molta pazienza, essere frettolosi e cercare di risolvere il problema in poche settimane non è possibile. Ecco alcuni semplici consigli che modificheranno le vostre abitudini quotidiane e che vi condurranno ad un sonno sereno e duraturo.

Iniziate dai vostri occhi con la stimolazione retinica, si tratta di una pratica nota come Sunning e prevede l’esposizione al sole degli occhi (meglio se chiusi e rilassati) per almeno 15 minuti. In questo modo l’organismo registrerà il ciclo giorno/notte. Se siete appassionati di lettura, portare il vostro romanzo a letto vi concilierà il sonno distogliendo la vostra concentrazione da pensieri e ansia. Non mangiate cibi pesanti a cena, cercate piuttosto di rimanere leggeri e preferire alimenti che il vostro organismo digerisce meglio, evitate inoltre di eccedere con gli stimolanti come nicotina e caffeina che sono i nemici assoluti per chi soffre di insonnia. Durante il giorno evitate di fare sonnellini, cercate di rendere il fisico stanco e quindi andate a letto solo per dormire, se avete bisogno di una pausa state pure seduti sul divano o su una poltrona ma mai a letto. In ultimo mantenete sempre fresco l’ambiente in cui dormite.

Insonnia: consigli e rimedi naturali per ricominciare a dormire