Carbone vegetale: sapete a cosa serve e perché fa bene?

In erboristeria si trovano delle tavolette di carbone vegetale, sapete a cosa servono? Se soffrite di gonfiore intestinale, è bene che ne conosciate le proprietà.

Pancia gonfia e cattiva digestione? Provate il carbone vegetale, un alleato del benessere dell’intero sistema gastrointestinale.

Le proprietà del carbone vegetale
Il carbone vegetale si ottiene dalla combustione del legno e viene utilizzato come integratore alimentare dal momento che è in grado di assorbire i gas addominali. Si rivela quindi estremamente utile in caso di gonfiore, aerofagia, diarrea e meteorismo. La sua azione benefica si estende a tutto l’apparato digerente dal momento che aiuta la digestione e contrasta i sintomi della gastrite, dell’acidità di stomaco e del reflusso gastroesofageo. Non solo è in grado di assorbire i gas, ma anche molecole di diverso tipo, per questo motivo il carbone vegetale viene utilizzato per agevolare la disintossicazione dell’organismo, causata da farmaci, sostanze o metalli pesanti.

Come si usa il carbone vegetale?
Il carbone vegetale si trova facilmente in erboristeria, in farmacia e anche in alcuni  supermercati. Viene commercializzato in capsule, compresse e tavolette da assumere dopo i pasti principali oppure in polvere da diluire in acqua. Per avere risultati migliori è bene assumere il carbone vegetale dopo i pasti principali per almeno 2 o 3 settimane.

Gli alimenti con carbone vegetale fanno bene?
Negli ultimi anni c’è stato un fiorire di prodotti alimentari (fra cui gelati, pane, grissini e pizza) che annoverano il carbone vegetale fra gli ingredienti. Viene infatti usato come colorante (la sigla è E153). Questi alimenti hanno riscosso un grosso successo per via dell’insolita colorazione, ma conservano anche le proprietà del carbone vegetale? In realtà non esistono ancora studi che certificano il fatto che questi cibi ne mantengano i benefici, anche perché le quantità di carbone vegetale presente negli alimenti è davvero troppo modesta per essere efficace.

Carbone vegetale: sapete a cosa serve e perché fa bene?