Wanda Nara tradita, quanto potrebbe costare a Mauro Icardi

Wanda Nara, dopo essere stata tradita, potrebbe costare cara a Icardi: se la separazione dovesse andare in porto il calciatore dovrà sborsare una cifra da capogiro

La soap opera che ha come protagonisti Mauro Icardi e Wanda Nara potrebbe concludersi presto, dopo il tradimento dell’uomo, con la separazione del calciatore dalla moglie. In questo caso l’attaccante del PSG dovrà pagare molto caro il suo tradimento.

Wanda Nara, infatti, sembrerebbe essere pronta a occuparsi del patrimonio del suo attuale marito che comprenderebbe cinque case e sette auto di lusso. Inoltre, dato che Mauro e Wanda sono sposati in comunione dei beni, all’attaccante potrebbero restare solo gli spicci considerando che la moglie è anche l’agente del calciatore.

Tra Icardi e Suárez solo un bacio, ma Wanda non ci sta

L’attaccante del Psg solo tre giorni fa avrebbe chiamato la giornalista Yanina Latorre, confermando l’incontro extraconiugale con l’attrice China Suárez nella suite di un albergo di lusso a Parigi mentre il cognato faceva il palo. In quel periodo, Wanda Nara era con i figli alla settimana della moda di Milano.

Un incontro che però stando a quanto affermato dal calciatore non si sarebbe concluso con un rapporto ma con un bacio. La versione di Maurito, secondo la ricostruzione della tv argentina, sembrerebbe essere stata confermata anche da China Suárez che durante una telefonata con Wanda Nara avrebbe detto: «Stai tranquilla, non lo abbiamo fatto».

Il patrimonio di Wanda Nara e Icardi

Cinque case, sette auto di lusso e il cartellino di Mauro. Il patrimonio di Wanda Nara e Icardi è stato stimato intorno ai 70 milioni di euro, di cui 42 sarebbero già dell’agente del calciatore. Secondo quanto riportato in questi giorni dalla giornalista argentina Débora D’Amato, il giocatore ha ceduto a Wanda i diritti su tutti i suoi contratti, presenti e futuri, nonché sulle proprietà che possiede.

La Nara è diventata così l’unica proprietaria di un enorme patrimonio: la cessione è avvenuta in nome della società World Marketing Football, fondata insieme al loro arrivo a Milano e di cui la modella è amministratrice unica. L’enorme patrimonio della coppia comprende naturalmente anche il super attico a Milano e la casa sul Lago di Como, oltre ai diritti di immagine presenti e futuri del calciatore Icardi.

Wanda Nara si consola con la borsa più costosa al mondo

La moglie del giocatore non sembra intenzionata a prendersi tutto quello che le spetta. Risale infatti a qualche settimana fa lo scatto pubblicato sui social network da Wanda Nara nel quale sfoggia la sua nuova – e costosissima – borsa. Si tratterebbe di una Himalaya Birkin 30 di Hermès: un modello realizzato con pelle di coccodrillo del Nilo con più di 245 diamanti intarsiati e dettagli in oro.

Tutto questo, e la difficoltà a procurarsene una, la rendono la borsa più desiderata e costosa al mondo. Basti pensare che nel 2017 Christie’s ha messo all’asta a Hong Kong uno dei pezzi di questo modello in edizione limitata e ha raggiunto un prezzo di 325.000 euro. Un anno dopo un altro pezzo è stato venduto per 180.000 euro a un’asta organizzata da Christie’s in Gran Bretagna.

Quella tra Wanda Nara e Mauro Icardi sarebbe una separazione come se ne vedono poche: non volano stracci, perché ancora una volta la procuratrice più famosa del mondo ha dimostrato di avere sangue freddo anche quando ci sono di mezzo i sentimenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wanda Nara tradita, quanto potrebbe costare a Mauro Icardi