Wanda Nara, com’è andata davvero tra Icardi ed Eugenia Suarez

Dall'Argentina arrivano i dettagli sulla tresca del calciatore con la China Suarez e su come Wanda abbia scoperto tutto

Negli ultimi giorni sembra tornato il sereno tra Wanda Nara e Mauro Icardi, dopo la tempesta che ha trasformato la loro storia in una telenovela. Eppure dall’Argentina continuano a emergere dettagli sul tradimento del calciatore e su come Wanda avrebbe scoperto tutto.

A diffondere le nuove indiscrezioni è sempre Yanina Latorre nel corso del programma televisivo Los Angeles de la manana, che alla coppia ormai riserva quotidianamente uno spazio. La giornalista, diventata quasi una portavoce di quanto sta succedendo, come se avesse un canale diretto (e magari è davvero così) con Wanda, ha rivelato infatti che tra Icardi e l’attrice Eugenia “China” Suarez non ci sarebbe stato alcun rapporto carnale, ma solo un bacio.

La notte a Parigi di Icardi e la China Suarez

Questa volta la fonte diretta di Yanina Latorre pare sia interna al Paris Saint-Germain, la squadra in cui gioca Icardi. Questa persona avrebbe raccontato che la China Suarez avrebbe raggiunto Icardi a Parigi, dicendogli che si trovava in albergo, durante un weekend in cui Wanda Nara si era recata a Milano con la sorella per lavoro. Tra loro, però, ci fu solo un bacio, a causa delle condizioni di salute del calciatore, che aveva qualche linea di febbre (come se non bastasse un bacio per contagiare una persona, ma tant’è).

“Ci disse che era successo un casino per una banale chiacchierata  e giurò che non si erano mai visti. Poi, bombardato di domande, ha ammesso tutto. Sì, era in hotel con lei e ha spiegato anche il ruolo del cognato”, confessa la fonte.

Il ruolo del cognato di Icardi nel tradimento

E qui la cosa diventa quasi paradossale. Perché, per evitare di essere scoperto, Icardi avrebbe chiesto al cognato Jakob von Plessen (il marito di Zaira, la sorella di Wanda) di attenderlo in macchina mentre lui andava a trovare la Suarez in albergo ed è lì che il giocatore di polo avrebbe trascorso la notte. Il motivo? A casa di Wanda Nara e Icardi, dove i due avrebbero dovuto rincasare, ci sono le telecamere e la procuratrice avrebbe potuto insospettirsi nel veder rientrare solo il cognato.

Ovviamente, quando è emersa tutta la verità sono stati guai anche per Jakob von Plessen, che si è lasciato coinvolgere nelle malefatte di Icardi e ha dovuto affrontare l’ira della moglie Zaira e della cognata Wanda.

Il dettaglio con cui Wanda ha capito tutto

Ricostruendo la vicenda, dunque, pare che Wanda, dopo aver ricevuto le mail anonime sia andata a riguardare tutto il profilo Instagram della China Suarez per arrivare a quel weekend di fine settembre ed è lì che ha trovato la conferma che il tradimento, che lei credeva fosse solo virtuale, fatto di messaggi su WhatsApp e Telegram e di video sexy, fosse diventato fisico. Proprio in quel fine settimana l’attrice aveva pubblicato un video da una stanza di albergo a Parigi.

Per questo Wanda è fuggita di nuovo, specie di fronte alla giustificazione piuttosto grottesca del marito: “Qual è la mia colpa se lei è venuta a Parigi?”. In effetti, è credibile che una donna decida di attraversare l’oceano senza la minima certezza che l’uomo che vuole sia disponibile a incontrarla. Ad ogni modo, Wanda per il momento sembra abbia deciso di perdonare. Ma a giudicare dall’ira che l’ha travolta, difficilmente sarà disposta a dimenticare.

 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Wanda Nara, com’è andata davvero tra Icardi ed Eugenia Suarez