U&D, l’emozione è tutta nell’imbarazzo di Andrea Nicole: una bella lezione

La tronista esce con Ciprian e l'intesa è evidente: poche parole e sguardi che parlano da soli, senza preoccuparsi di chi giudica

L’emozione non ha voce, diceva uno dei brani più belli di Adriano Celentano. Una frase che in qualche modo ci rimbombava nella testa guardando la puntata di martedì 21 settembre di Uomini e Donne. Il perché è presto detto: dopo una prima parte dedicata a Gemma e alle sue crociate con Tina e Isabella, il programma ha avuto una netta virata, decisamente inaspettata e finalmente piacevole.

Abbiamo visto davvero i sentimenti in scena. Il merito è di Andrea Nicole che ha accettato di mettersi in gioco, nonostante il giudizio della gente e i – prevedibili – rischi. Difficile per lei capire chi possa essere davvero interessato a conoscerla e chi invece possa farlo solo per ottenere la visibilità che un programma come quello di Maria De Filippi dà ai suoi protagonisti. Ancora più difficile immaginare le ripercussioni emotive di una scelta del genere, per una persona che tutta la vita ha dovuto lottare per essere ciò che voleva essere, contro ogni pregiudizio.

È per questo che leggendo i messaggi che la tronista si è scambiata con il corteggiatore Ciprian prima dell’esterna si riesce quasi a provare un pizzico di quella paura che si ha solo quando si rischia, quando ci si butta senza sapere se qualcuno ci prenderà al volo.

“Di cosa hai paura?”, le chiede Ciprian. “Di rimanerci male“, ammette la tronista. I due fanno quasi fatica a guardarsi negli occhi una volta arrivati in puntata uno di fronte all’altro, ma l’attrazione tra loro due è evidente e nell’esterna che viene mostrata anche i silenzi hanno una loro specifica collocazione.

“È risultato tutto molto naturale”, è il commento del ragazzo una volta rientrati in studio. E a chi gli chiede cosa penserebbe la sua famiglia di una relazione con Andrea Nicole risponde: “Ho avuto una relazione con una donna molto più grande di me, quindi in un certo senso una situazione anomala l’ho già vissuta e sanno che se mi piace una persona c’è poco da fare”.

Dal canto suo Andrea Nicole dà l’ennesima lezione di umiltà e classe. Il suo modo di fare non è mai urlato, mai sopra le righe, sempre naturale e spontaneo. Gli occhi le brillano ed è evidente l’imbarazzo che prova di fronte a un ragazzo che le piace e per il quale nutre un’attrazione che allo stesso tempo la spaventa.

Ma di una cosa è certa, non ha nessuna intenzione di lasciarsi influenzare dal giudizio della gente, che specie sui social può essere implacabile.

“Ho basato la mia vita su questo, sul pensare a me e non vivere per gli altri. Per me è stata una questione di sopravvivenza. Anche di fronte alle critiche e agli insulti, sono sempre del parere che l’offesa qualifichi chi la pronuncia, non chi la riceve”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

U&D, l’emozione è tutta nell’imbarazzo di Andrea Nico...