Chi è Domenico Procacci, il marito di Kasia Smutniak

Domenico Procacci è il marito di Kasia Smutniak e l'uomo che le ha regalato il sorriso dopo Taricone.

Foto di Francesca Secci

Francesca Secci

Giornalista

Sarda, ma anche molto umbra. Giornalista pubblicista, sogno di una vita, da maggio 2023, scrive soprattutto di argomenti che riguardano l’attualità.

Si chiama Domenico Procacci il grande amore di Kasia Smutniak, l’uomo che è diventato suo marito e le ha regalato il sorriso dopo la morte di Pietro Taricone.

Classe 1960, è un famoso produttore italiano e fondatore della celebre casa di produzione Fandango. Originario di Bari, si è trasferito giovanissimo a Roma per iniziare una carriera nel mondo del cinema. Nel 1987 ha prodotto il suo primo film, intitolato Il grande Blek, mentre due anni dopo ha creato la sua prima casa di produzione.

Uno dei progetti più recenti è Pantafa, un film che trae ispirazione da un’antica leggenda italiana su uno spirito malvagio. Il film vede Kasia Smutniak, moglie di Procacci, nel ruolo di una madre determinata a proteggere la sua giovane figlia da una presenza inquietante. La produzione del film è stata completata di recente e ha attirato molta attenzione per la sua trama e la sua produzione di alta qualità.

Carriera e successi

Negli anni, Domenico Procacci si è costruito una solida carriera nel cinema, lavorando con attori e registi importanti. Ha realizzato, fra i suoi tanti film, L’Ultimo Bacio e Radio Freccia. Negli anni Ottanta ha vissuto una love story con l’attrice Francesca Neri, poi l’incontro con Kasia Smutniak ha cambiato la sua vita.

Il produttore era molto amico di Pietro Taricone ed è rimasto accanto all’attrice dopo la sua tragica scomparsa. Nel 2011 la coppia è uscita allo scoperto, dopo aver vissuto l’amore nel più stretto riserbo e nel 2014 è arrivato Leone, il loro primo figlio.

Vita privata e matrimonio

Molto riservato e lontano dai gossip, Procacci è riuscito a conquistare il cuore di Kasia e a costruire con lei una famiglia solida che oggi comprende anche Sophie, la primogenita dell’attrice nata dal legame con Pietro Taricone. “Non lavoriamo bene insieme – aveva confessato la Smutniak in una delle sue rare interviste –. Domenico mi mette sempre in soggezione e anche se abbiamo lavorato molte volte insieme questa cosa non riusciamo a risolverla”

La coppia, secondo alcune indiscrezioni, si sarebbe sposata in segreto nel 2019. Le nozze sarebbero avvenute a Formello, nella villa, immersa nella campagna romana, che Kasia aveva acquistato anni fa con Taricone. Un luogo magico in cui la Smutniak ha scelto di organizzare un party per i suoi 40 anni, ma soprattutto celebrare il matrimonio

Cosa fa Domenico Procacci nel 2024

Procacci è stato anche coinvolto come produttore nel film Come Closer, presentato al Tribeca Festival 2024. Questo dramma toccante esplora le profonde emozioni legate alla perdita e all’ossessione, attraverso la storia di una donna che scopre la relazione segreta del fratello defunto. Il film è stato acclamato per le sue immagini  e la colonna sonora .

Come anticipato prima, nel 2024, Domenico Procacci continua a essere un pilastro del cinema italiano. Recentemente, ha prodotto Pantafa, un film diretto da Emanuele Scaringi e interpretato da Kasia Smutniak. Il film, basato su una leggenda italiana, racconta la storia di una madre determinata a proteggere la sua figlia da uno spirito malvagio.

Inoltre, Kasia Smutniak ha debuttato come regista con il documentario Walls, presentato al Toronto International Film Festival. Il documentario esplora temi di migrazione e memoria storica, con Procacci coinvolto nella produzione.