Che fine ha fatto Antonia Dell’Atte, modella e musa di Giorgio Armani

Pugliese classe 1960, la musa di Armani è madre di un ragazzo che ha seguito le sue orme professionali e ricorda con affetto gli anni della "Milano da bere"

Antonia Dell’Atte, nata a Brindisi il 9 febbraio 1960, è stata una delle modelle più famose della “Milano da bere”. Musa di Giorgio Armani, che l’ha voluta accanto a sé durante la presentazione del libro dedicato ai 40 anni di carriera nel 2015, ha iniziato a sfilare a metà degli anni Settanta.

Negli anni Ottanta, su invito di un’amica di nome Luciana, si è trasferita nel capoluogo lombardo dove, come già detto, è diventata musa di Re Giorgio. La fama conquistata sulle passerelle le ha aperto anche le porte della carriera televisiva.

Nel 1984 Antonia Dell’Atte ha infatti partecipato alla trasmissione Drive Inportando in scena il personaggio caricaturale di una modella che alternava momenti di vanto per la sua vita mondana e altri all’insegna di esternazioni in brindisino stretto.

Protagonista del video di un brano di Franco Battiato del 1993, la Dell’Atte, dopo la parentesi del successo meneghino, si è trasferita in Spagna. Qui, nel 1987, ha sposato il conte Alessandro Lecquio di Assaba y Torlonia con rito civile. Nel 1988 i due sono diventati genitori di Clemente Lorenzo che, una volta cresciuto, ha seguito le orme della madre ed è diventato un modello. il matrimonio si è concluso con un divorzio nel 1997.

Antonia Dell’Atte, che ha una casa nel capoluogo lombardo (e che in un’intervista di qualche anno fa ha ammesso di aver vissuto la pienezza della “Milano da bere” ma non di aver mai consumato droghe), ha avuto una storia d’amore con Jack Basehart, figlio dell’attrice Valentina Cortese.

Ospite nei giorni scorsi del salotto di Vieni da Me – dove si è commossa parlando della madre e dell’eccessiva possessività dell’ex marito – ha fatto parte, nel lontano 2006, della giuria della versione spagnola del format Supermodel.

Oggi la Dell’Atte si divide tra Milano, Brindisi e Barcellona. In un’intervista rilasciata al quotidiano Il Giornale nel 2015, ha rivelato che, nei momenti difficili della sua vita, la fede ha rappresentato un grande conforto. Ha altresì ammesso di recitare tutti i giorni il rosario.

La storica musa di Giorgio Armani, che ha anche confessato di aver sfiorato la depressione in passato, ha alle spalle pure una carriera di conduttrice e cantante in Spagna, Paese che considera la sua seconda casa ormai da tanto tempo. Tornando agli anni più recenti, è da citare il ruolo di opinionista nella settima edizione de L’Isola dei Famosi.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Che fine ha fatto Antonia Dell’Atte, modella e musa di Giorgio&n...