Red Canzian torna su Instagram dopo il ricovero: “Primo giorno di libertà”

Red Canzian si è mostrato per la prima volta sui suoi profili social da quando è ricoverato all'ospedale di Treviso per l'infezione cardiaca che l'ha colpito

Red Canzian si è mostrato per la prima volta sui suoi profili social dopo il ricovero in ospedale: l’amatissimo ex bassista dei Pooh ha deciso di raccontare come sta oggi, dopo che finalmente ha potuto lasciare, anche se temporaneamente, la stanza d’ospedale in cui è rimasto nelle ultime settimane.

Red Canzian, il primo video dopo il ricovero

Per la prima volta da quando è ricoverato all’ospedale di Treviso, Red Canzian si è mostrato sui social, aggiornando personalmente i fan sulle sue condizioni di salute. “Primo giorno di libertà, è una canzone del ’76 dei Pooh… ed è anche quello che ho provato oggi, in questa mia prima uscita”, ha scritto il bassista dei Pooh a corredo del video pubblicato sul suo profilo Instagram.

“È passato esattamente un mese dal giorno del mio ricovero e per la prima volta sono uscito a respirare aria vera, quella buona e pura che mi mancava tanto”. Giacca a vento, cappellino, voce e volto visibilmente provati dalla malattia: così è apparso ai fan, rassicurandoli sul suo stato di salute. “La cura antibiotica è ancora lunga e dovrò restare qui ancora per tre o quattro settimane – ha spiegato -. Quello che ho avuto era molto brutto, per cui ci sentiremo solo ogni tanto. Faccio fatica a fare dei video o mettere dei post sui social. Ma sappiate che a oggi sto bene, respiro, sono venuto qui con le mie gambe e tornerò in camera con le mie gambe”.

A conclusione del breve video, non poteva mancare un saluto affettuoso ai fan, che in queste settimane non gli hanno mai fatto mancare il supporto di cui aveva bisogno: “Vi abbraccio tutti, mi mancate”.

Tra i numerosi commenti di vicinanza anche quelli dei colleghi, che hanno voluto mostrare la loro amicizia. Eros Ramazzotti ha scritto “Sei una roccia, forza”; poi a fargli eco anche Laura Pausini (Sei grande Red, ti vogliamo bene) e Orietta Berti (Un abbraccio caro Maestro).

Red Canzian, la malattia e l’operazione

Ad annunciare il ricovero in ospedale era stato proprio Canzian, che si è ritrovato a saltare l’esordio del suo musical Casanova Opera Pop. “Ho avuto un problema di salute, una brutta infezione che mi ha impedito di essere lì, questa sera, a gioire del debutto di questo spettacolo su cui ho lavorato tre anni e che il destino ha voluto togliermi, non so perché. È andata così…”, aveva detto durante la proiezione di un video alla prima al Teatro Metropolitano di San Donà di Piave a Venezia.

L’ex Pooh è stato infatti colpito da un’infezione cardiaca che lo ha costretto a un rapido ricovero e a un’operazione d’urgenza. Il problema si è manifestato all’improvviso, senza che Red riuscisse a rendersi subito conto della gravità della situazione: “La cosa è esplosa senza alcuna avvisaglia. Una mattina non riuscivo ad alzarmi da letto. Ho provato a camminare e sono caduto. Una cosa orribile”. Al momento Red Canzian è ancora ricoverato all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, ma come ha spiegato lui stesso, sta pian piano riprendendo le forze per tornare il prima possibile alla sua normalità.