Perché è famoso Maurizio Lastrico, da Don Matteo a Made in Italy

Dal teatro alla televisione, Maurizio Lastrico negli anni ha costruito una bella carriera come attore e comico

Classe 1979, Maurizio Lastrico è un attore, un comico e un cabarettista. Una lunga carriera alle spalle e tanti successi per l’artista genovese.

Nato a marzo del 1979 a Genova, Maurizio Lastrico nell’anno del diploma (il 1998) ha vinto il premio all’interno del concorso Cine in Città, indetto dal comune di Genova, per la miglior sceneggiatura del cortometraggio Molto piacere, sono io. Nel 2006, invece, si è diplomato presso la scuola cittadina del teatro Stabile. All’inizio della sua carriera lavora moltissimo a teatro, ma debutta anche sul piccolo schermo dove inizia a lavorare già a partire dal 2007, l’esordio è nella quarta stagione di Camera Café sitcom italiana che è stata prodotta dal 2003 al 2017 e che vedeva tra i suoi protagonisti principali Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu.

Poi nel 2009 è la volta di Zelig Off in onda su Canale 5  e di Grazie al cielo sei qui su La7, nel suo curriculum anche la partecipazione a BravoGrazie festival – concorso dedicato ai comici, che all’epoca andava in onda su Rai 2 e Piloti, sulla stessa rete.

Il 2010 è l’anno del debutto a Zelig, trasmissione comica molto amata alla quale ha partecipato per diversi anni. Sempre in televisione è apparso nel 2017 nel programma diMartedì dove ha curato la copertina satirica da gennaio ad aprile del 2017 e poi è approdato a Le Iene.

Nel corso della sua carriera Maurizio Lastrico ha lavorato tantissimo a teatro sia in produzioni più classiche che in spettacoli di cabaret suoi come Quando fai qualcosa in giro dimmelo del 2010 oppure Nel mezzo del casin di nostra vita del 2019, solo per ricordare qualche titolo. Lavora anche al cinema: in Sole a catinelle diretto da Gennaro Nunziante e interpretato da Checco Zalone, mentre nel 2015 lavora in La felicità è un sistema complesso che vede alla regia Gianni Zanasi. Nel 2019 è nel cast di Io sono Mia, film di Riccardo Donna basato sulla vita della cantante Mia Martini interpretata da Serena Rossi.

Maurizio Lastrico ha lavorato anche in produzioni televisive: è Elia Scalvino nella serie televisiva Tutto può succedere  (guest star nella prima e nella terza stagione, ricorrente nella seconda), dall’11esima stagione è Marco Nardi in Don Matteo, ha preso parte ala serie Made in Italy con, tra gli altri, Margherita Buy e Greta Ferro e Il Processo serie televisiva del 2019.

Della sua vita privata si conosce molto poco, Maurizio Lastrico è un grande tifoso del Genoa ed è molto attivo sul suo profilo Instagram dove conta oltre 170mila follower.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché è famoso Maurizio Lastrico, da Don Matteo a Made in Italy