Chi è Harry Styles, primo cover boy di Vogue ed ex cantante dei One Direction

Harry Styles infrange le regole e diventa cover boy per "Vogue"

Harry Styles è il primo cover boy scelto da Vogue. L’ex cantante dei One Direction ha conquistato la copertina del noto magazine, posando per un servizio fuori dal comune che ha fatto molto discutere. Classe 1994, il cantante è originario di Redditch, nel Worcestershire ed è cresciuto ad Holmes Chapel (Cheshire). Appassionato di musica e affascinante, prima di iniziare una carriera nel mondo dello spettacolo Harry lavorava come panettiere.

Nel 2010 arriva la sua grande occasione con la possibilità di partecipare a X Factor. Il produttore e conduttore Simon Cowell intuisce il suo talento e le potenzialità non solo di Harry, ma anche di altri quattro ragazzi: Liam Payne, Zayn Malik, Louis Tomlinson e Niall Horan. Di lì a poco nasceranno i One Direction, band inglese dal successo planetario. Il primo album, intitolato Up All Night scala le classifiche di tutto il mondo. Poco dopo arrivano i tour internazionali, le performance in tv e tanti altri dischi, da Take Me Home a Midnight Memories sino a Four e Made in the A.M. Nel 2016 la band decide di sciogliersi e Harry inizia una carriera da solista, nel frattempo recita nel film Dunkirk, svelando un inatteso talento come attore.

Nonostante sia giovanissimo, l’artista inglese ha già combattuto moltissime battaglie. Si è più volte speso a favore della parità di genere e contro la discriminazione. Ha portato avanti una lunga campagna per l’abolizione delle armi negli Stati Uniti e in difesa degli animali. Bello e impegnato, Styles non ha paura di osare, per questo ha accettato di posare per Vogue indossando abiti da donna. Il servizio fotografico, firmato da Tyler Mitchell, ha fatto molto discutere e ha mostrato, ancora una volta, la forza della star britannica.

“Il 2020? Penso che sia il momento di aprirsi, imparare e ascoltare – ha raccontato -. Continuo a leggere e a istruirmi in modo tale da fare le cose giuste, i passi giusti. Credo nel karma e penso che questo sia il tempo in cui dovremmo usare un po ‘più di gentilezza, empatia e pazienza con le persone, dovremmo essere un po’ più preparati ad ascoltare e crescere”. Harry ha poi spiegato di non aver nessun timore di osare nella vita. “A volte vado nei negozi e mi ritrovo a guardare i vestiti delle donne pensando che siano fantastici – ha confessato -. È come qualsiasi cosa: ogni volta che metti delle barriere nella tua vita, ti stai limitando. C’è così tanta gioia nel giocare con i vestiti. Non ho mai pensato troppo a cosa significhi: è solo un altro modo di essere creativi”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Chi è Harry Styles, primo cover boy di Vogue ed ex cantante dei One D...