Francesca Fagnani confessa: “Non sono una santa”. E lancia una “frecciatina” alla Carlucci

Francesca Fagnani si confessa su amore, matrimonio e tradimento in attesa di Sanremo e lancia una "frecciatina" a Milly Carlucci

Francesca Fagnani per una volta dall’altra parte della “barricata”. La giornalista, che abbiamo imparato ad amare nel programma Belve e tra le prossime co-conduttrici di Amadeus al Festival di Sanremo 2023, ha rilasciato un’intervista a Il Messaggero in cui si è sbilanciata – sempre col suo fare asciutto e mai sopra le righe – su argomenti piuttosto privati quali l’amore, il matrimonio e i pregiudizi. Onesta e diretta come sempre, la Fagnani ha ammesso di non essere proprio una santa. Eppure non è mancata una “frecciatina” rivolta (seppur indirettamente) a Milly Carlucci e al suo Ballando con le Stelle

Francesca Fagnani, la confessione su maternità, matrimonio e tradimento

Se c’è una cosa che Francesca Fagnani ha dimostrato con l’ultima delle rare interviste rilasciate a un giornale è che anche dall’altra parte della “barricata” non perde mai, neanche per un momento, il suo piglio cinico e mai banale. La giornalista ha la capacità di catturare l’attenzione del lettore come del telespettatore non solo con il suo fare estremamente chic, ma soprattutto con un linguaggio chiaro e deciso, asciutto e privo di inutili orpelli narrativi.

Non è usuale vederla negli scomodi panni dell’intervistata, lei che a Belve ha sempre il coltello dalla parte del manico. Un manico che è riuscita a tenere, seppur brevemente, anche nell’intervista a Il Messaggero in cui è stata più che chiara: unica condizione “nessuna domanda su Mentana“.

La Fagnani a Belve ha intervistato praticamente chiunque riuscendo sempre a far aprire l’ospite in modo sincero, anche quando si tratta di argomenti piuttosto spinosi come storie d’amore finite male, matrimoni e tradimenti. Temi che lei stessa ha affrontato nell’intervista, ammettendo con estremo candore di non essere poi così perfetta come si potrebbe pensare guardandola sul piccolo schermo. Il suo proverbiale aplomb cela la “pressione di dover essere sempre all’altezza di quello che faccio”, da perfezionista quale è, così come l’avversione verso chi la giudica senza conoscerla e basandosi su quello che, in fondo, è solo uno stile di conduzione: “Quando si dice che io sia cattiva. Non è vero. Odio i pregiudizi”, ha ammesso.

Una perfezionista imperfetta, potremmo definirla così. Anche quando si tratta di matrimoni  e tradimenti: “Non sono una traditrice seriale, ma non posso dire di non averlo mai fatto. Non sono una santa. (…) [Le hanno chiesto di sposarsi, ndr] Un paio di volte, però mi sono data alla fuga. Non ci credo all’amore per sempre”.

Francesca Fagnani su “Ballando con le Stelle”, la frecciatina alla Carlucci

Non potevano mancare le domande dedicate a carriera e lavoro, soprattutto in un periodo di grande cambiamento come questo. A breve vedremo Francesca Fagnani sul palco del Teatro Ariston di Sanremo nelle vesti di co-conduttrice del Festival, poi il suo Belve inizierà una nuova vita andando in onda in prima serata e non più a tarda notte come accaduto finora.

Quando un personaggio è sulla cresta dell’onda come lei è inevitabile che arrivino proposte di altro genere, anche dal mondo dell’intrattenimento, che la Fagnani ha ammesso di aver gentilmente rifiutato. Eppure a una domanda specifica su una possibile partecipazione a Ballando con le Stelle ha dato una risposta opinabile: “No, anche se mi piace. Sono una giornalista e certe scelte toglierebbero forza a quello che più mi piace fare“. Che sia una velata “frecciatina” a Milly Carlucci?