Caso Totti-Blasi: chi è Mario Caucci, ex marito di Noemi e come ha reagito

Mauro Caucci è l'ex marito di colei che è stata indicata come presunta fidanzata di Francesco Totti: l'indiscrezione è durata poco, fino alla smentita

Un’indiscrezione che ha gettato nello sconforto i tantissimi fan di Francesco Totti e Ilary Blasi. Secondo l’indiscrezione lanciata da Dagospia e poi ripresa da Corriere della Sera, la coppia più amata di Roma sarebbe sul punto di separarsi. Le voci si sono rincorse velocemente, fino ad arrivare al nome di una presunta nuova fiamma del campione di calcio, Noemi Bocchi. A smentire le voci è stato proprio lui, attraverso alcune stories su Instagram, mentre l’ex marito di colei che è stata indicata come sua fidanzata – Mauro Caucci – ha avuto qualcosa in più da dire.

Mario Caucci, chi è l’ex di Noemi

Di colui che è stato il marito di Noemi Bocchi, si sa molto poco. È romano ed è un imprenditore, ma il suo nome è divenuto noto ai più dopo che si è espresso a seguito delle voci che vedevano la sua ex moglie al fianco del Capitano della Roma. Dalle foto pubblicate sui suoi social, sembra che l’azienda di famiglia abbia avuto dei rapporti commerciali con Silvio Berlusconi, nel 2018. Caucci è inoltre Team Manager del Tivoli Calcio. Nelle sue dichiarazioni, non solo non ha smentito, ma – a suo modo – ha rincarato la dose su quella che potrebbe essere una relazione tra i due.

La blanda smentita, decisa solo nei termini utilizzati, è arrivata da Francesco Totti, che ha chiesto rispetto per la sua famiglia e per i suoi figli, esposti ingiustamente a un ciclone mediatico che ha dovuto fermare. Ha scelto bene le parole da usare, senza peraltro mai nominare la moglie Ilary Blasi che invece ha messo un freno alle indiscrezioni con una foto di famiglia che li ritraeva insieme.

Come ha reagito alle indiscrezioni

Dopo le voci che parlavano di una vicinanza della sua ex moglie a Francesco Totti, Mario Caucci è stato raggiunto da Il Messaggero, al quale ha raccontato la sua versione e ha anche espresso la sua solidarietà nei confronti del calciatore: “Se fosse vero doveva usare più attenzione, soprattutto per i nostri figli e anche per quelli della coppia”.

E ha continuato: “Non è stata una sorpresa, nel senso che non mi ha sorpreso affatto il comportamento di mia moglie. Il suo agire disinvolto non mi stupisce. Penso che da tutta questa storia, se vera, c’è solo lei che ne può trarre un vantaggio mediaticamente, mentre al Capitano tutta la mia comprensione. Totti? Fino a oggi mai uscito questo nome, non ne sapevo niente. Non so neanche che lavoro faccia mia moglie, perché legalmente ancora lo è. Per la separazione c’è una guerra in atto, io mi sto difendendo. Vorrei chiudere definitivamente questa storia, ma non si trova l’accordo. Ossia lei lo ostacola”.

La coppia si sta separando dopo 10 anni di matrimonio e due figli. Stando alle sue dichiarazioni, quindi, la causa di divorzio non starebbe procedendo per il meglio, poiché starebbe incontrando diversi ostacoli. Noemi Bocchi, invece, non si è pronunciata.