Negramaro, Emanuele Spedicato papà per la seconda volta, è nata Diana: l’annuncio su Instagram

Emanuele Spedicato, chitarrista dei Negramaro, ha annunciato su Instagram la nascita della sua seconda figlia, la piccola Diana

Fiocco rosa in “casa” Negramaro. Il chitarrista Emanuele Spedicato è diventato papà per la seconda volta e lo ha annunciato con un dolcissimo post su Instagram. Tanta gioia per la nascita della piccola Diana, frutto dell’amore con Clio Evans, la donna con la quale condivide la sua vita da anni e che lo ha accompagnato nei momenti belli, come in quelli più difficili. Quando tutto sembra perduto è l’amore che ci fa andare avanti, l’unico in grado di darci la forza per non arrenderci.

Emanuele Spedicato dei Negramaro papà bis, l’annuncio su Instagram

Un post breve ma intenso, tanto è bastato per annunciare la nascita della sua seconda figlia. Sembra ieri quando Emanuele Spedicato e la bellissima moglie Clio Evans hanno dato il lieto annuncio su Instagram, proprio nel giorno del 41esimo compleanno del chitarrista: “Buon compleanno amore mio! Oggi è il giorno perfetto per condividere con tutti i nostri amici la notizia che la famiglia si allarga. Da aprile saremo in quattro. Auguri, auguri, auguri”.

La piccola Diana, in realtà, ha deciso di arrivare con qualche giorno di anticipo sulla tabella di marcia. Come si legge nel braccialetto ospedaliero in foto, questo piccolo frugoletto è venuto al mondo il 27 marzo 2022, portando nella vita di mamma e papà una gioia immensa: “Vita chiama vita 🙏🏼 Benvenuta tra noi piccola grande Diana ♥️ Sei venuta questa notte con la benedizione di Dio 🕊 Grazie @clioevansofficial mia 😘”.

Poche parole accompagnano uno scatto intriso di tenerezza, con la mano di papà Emanuele che accarezza e al contempo protegge quella di mamma Clio e della piccola Diana, che gli stringe il dito con tutta l’energia che già dimostra di avere, seppur appena nata. Una benedizione, dice bene il chitarrista, che nel 2018 aveva già accolto in famiglia il piccolo Ianko, il “primo maschietto in casa Negramaro”.

Emanuele Spedicato, l’ictus e il ritorno alla vita

Che la nascita di un figlio sia una immensa gioia è implicito, ma ciò che rende ancor più speciale questo lieto evento è la storia incredibile di Emanuele Spedicato. Un giovane uomo che ha sempre vissuto per la musica, diventato uno dei chitarristi più acclamati insieme a Giuliano Sangiorgi e ai Negramaro, felice al fianco della donna che ama e conscio di voler costruire con lei una splendida famiglia. E che poi, d’un tratto, si è ritrovato a un passo dalla morte.

Nel 2018, proprio mentre la moglie Clio era in procinto di dare alla luce il primo figlio Ianko, Emanuele Spedicato è stato colpito da un malore improvviso. Il buio si stava pian piano impossessando della sua mente e del suo corpo, mentre la sua dolce metà cercava a tutti i costi di salvarlo. La corsa in ospedale, poi settimane interminabili dopo una diagnosi infausta: emorragia cerebrale.

Tutto sembrava perduto ma Lele, come lo chiamano teneramente gli amici e i fan, ce l’ha fatta. L’ictus non lo ha fermato, il chitarrista è riuscito a riprendere in mano la sua vita, a fatica ma con l’immancabile amore dei suoi cari. Proprio mentre era in rianimazione è nato il piccolo Ianko e ci piace pensare che, in qualche modo, il suo essere papà gli abbia dato la forza per non lasciarsi abbattere.

Adesso Emanuele è felice, si gode la sua bella famiglia e l’adrenalina del palcoscenico al fianco del suo amico di sempre, Giuliano Sangiorgi, e dei Negramaro. E non possiamo che fargli tutti gli auguri del mondo.

Emanuele Spedicato su Instagram
Fonte: Instagram
Emanuele Spedicato dei Negramaro papà bis su Instagram