Coronavirus, Vanessa Hudgens: “Le persone muoiono, è inevitabile”

Vanessa Hudgens sul Coronavirus, nelle Instagram Stories: “È un virus. Le persone muoiono, è terribile ma inevitabile”. Poi chiede scusa

Così come nei momenti di maggior difficoltà personale si riconoscono i veri amici, in quelli di complessità e sforzo collettivo si riconoscono i vip e le celeb umanamente meritevoli. Il Coronavirus si sta dimostrando una cartina tornasole, in questo senso.

A fronte di un Fedez e Chiara Ferragni, in passato spesso criticati, che si stanno dimostrando sensibili e degni di plauso collettivo, per la donazione personale fatta al San Raffaele e la raccolta fondi promossa. A fronte di tanti cantanti che pure in quarantena, stanno promuovendo momenti di intrattenimento sociale (#iocantodacasa), ci sono invece quelli che lasciano a desiderare, per il cattivo esempio dato o per dichiarazioni o comportamenti  fuori luogo e diseducativi.

L’ultima in ordine di tempo, subito dopo Carla Bruni, è l’attrice e cantante americana Vanessa Hudgens, divenuta famosa grazie ad High School Musical. La 31enne star americana, dalla sua cameretta, ha avuto la brillante idea di postare una Instagram Stories che ha scatenato l’inferno e fatta arrabbiare la stessa Chiara Ferragni.

Vanessa se n’è uscita dicendo, a proposito dell’emergenza Coronavirus anche in America: “Si vabbè fino a luglio in quarantena… mi sembrano tutte delle gran cavolate. Certo, mi dispiace, si tratta di un virus, lo capisco e rispetto la situazione, ma allo stesso tempo qualcuno se lo prenderà, altre persone moriranno. È terribile ma inevitabile” Aggiungendo poi con una risatina: “Non so, forse non dovevo dirlo proprio ora”.

Inevitabile che il brevissimo tempo, grazie ai suoi quasi 40 milioni di follower la gaffe facesse il giro del mondo. Guadagnandosi una marea di critiche, anche da altri vip. Come la stessa Chiara Ferragni, che nelle sue Stories si è rivolta alla Hudgens: “Vanessa Hudgens, per favore, questo è un messaggio sbagliato da condividere. Questo virus ha già ucciso migliaia di persone e potrebbe ucciderne milioni se nessuno sta isolato in casa. Ancora una volta, questo non riguarda la mortalità, ma il grande numero di persone che possono ammalarsi contemporaneamente. Se avessero bisogno di andare in ospedale nessun paese sarebbe pronto a ricoverarle tutte”.

Vanessa ha immediatamente rimosso il video e replicato con delle scuse: “Ciao ragazzi, mi dispiace per il modo in cui ho offeso qualcuno e tutti quelli che hanno visto la mia Instagram stories ieri. Mi sono resa conto di aver usato delle parole inadatte e inapproppriate alla situazione che sta vivendo il mio Paese e tutto il mondo. Questa è stata una grande lezione per me. Invio auguri sinceri affinché restiate in salute e sicurezza durante questo periodo terribile”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Vanessa Hudgens: “Le persone muoiono, è inevitabi...