Can Yaman svela i segreti del suo passato

Can Yaman si racconta e svela i segreti del suo passato difficile, dalle aule di tribunale alla recitazione

Can Yaman svela i segreti del suo passato in una lunga intervista rilasciata al settimanale Chi. L’attore turco, amatissimo in Italia, ha raccontato al magazine di Alfonso Signorini il suo rapporto con la fama, ma anche la sua carriera, iniziata quasi per caso. Can infatti ha alle spalle un percorso di studi che l’aveva portato a diventare un avvocato, prima di scegliere di cambiare vita.

“Ho studiato giurisprudenza – ha svelato – e ho anche esercitato per qualche tempo nei tribunali per seguire le orme di mio padre e perché ho sempre avuto un forte senso di giustizia. I miei genitori non avevano tante possibilità e io mi sono impegnato tantissimo, cercando di ottenere sempre borse di studio. Abbiamo attraversato alti e bassi, ma mi hanno sempre trasmesso valori importanti, che è quello che conta. Poi, però, ho scelto di seguire la mia vera passione: la recitazione”.

Legatissimo alla famiglia e molto riservato, Can Yaman ha conquistato il pubblico italiano recitando in serie tv di successo come Bitter Sweet – Ingredienti d’amore e Daydreamer – Le ali del sogno. “Per me è inspiegabile i miei fan sono la mia gioia – ha raccontato -, anche perché non mi seguono solo perché sono famoso, ma anche perché hanno capito che c’è qualcosa in più”. Pochi giorni fa l’attore turco si era raccontato nello studio di Verissimo, parlando del suo rapporto con Demet Özdemir, la co-protagonista di Daydreamer – Le ali del sogno e della voglia di innamorarsi.

“In questo momento sono single, ma non mi dispiacerebbe avere una relazione – aveva confessato a Silvia Toffanin -. A chi non farebbe piacere? Queste cose non si possono pianificare, la vita ti sorprende sempre, e io sono aperto a ogni possibilità. In generale mi innamoro di tutte le cose che faccio. Se sono con qualcuno vuol dire che sono innamorato, altrimenti che senso avrebbe? Ma sono anche innamorato del mio lavoro. Amo ciò che faccio, una puntata ad esempio la vedo dieci volte. Non tollero il fallimento, sono un perfezionista. Amare è importante per me, è il motore della vita. È un sentimento che motiva”.

“Siamo amici – aveva aggiunto parlando di Demet -, lei è molto importante e speciale per me, mi ha insegnato molto. Mi sono trovato benissimo con lei sul set, speriamo di poterlo fare ancora in futuro”.

Can Yaman Chi

Can Yaman – Fonte: Ufficio Stampa

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Can Yaman svela i segreti del suo passato