Ballando, Guillermo Mariotto dice la sua sull’addio di Todaro

Guillermo Mariotto, integerrimo giudice di "Ballando con le Stelle", dice la sua sull'addio del ballerino Raimondo Todaro

L’addio di Raimondo Todaro a Ballando con le Stelle è una notizia arrivata come un fulmine a ciel sereno. Le reazioni sono state contrastanti, di certo la delusione tra l’affezionato pubblico di Milly Carlucci è palpabile. La stessa conduttrice ha commentato la decisione del ballerino professionista con un pizzico di delusione, com’è ovvio dopo tanti anni di collaborazione. Questa volta, però, a parlare è Guillermo Mariotto, altro volto noto del programma di Rai 1.

L’integerrimo giudice di Ballando ha affidato al settimanale Nuovo Tv le sue parole, da cui tutto sommato traspare una certa serenità: “Sono ballerini, vanno e vengono. È anche normale che Raimondo vada a fare nuove nuove esperienze. Non vedo drammi. È andata via la Titova, poi la Togni. È nella natura delle cose”.

Nessun dramma, dunque, secondo Mariotto che vede la decisione del ballerino semplicemente come il naturale prosieguo degli eventi. Raimondo Todaro è stato per anni una delle colonne portanti di Ballando con le Stelle, dimostrando grande talento e forza d’animo. Come dimenticare la scorsa edizione, in cui tra Covid e infortuni la coppia formata da lui ed Elisa Isoardi ha incontrato non poche difficoltà, dalle quali però sono entrambi usciti a testa alta (sebbene abbiano vinto Gilles Rocca e Lucrezia Lando).

Molti pensavano che il bel Raimondo avrebbe sfruttato la nuova edizione di Ballando per prendersi la sua rivincita, ma adesso il ballerino è pronto per nuovi progetti. “Come spesso accade nelle famiglie, un figlio matura l’idea di voler sperimentare e ricercare nuovi stimoli – aveva detto sui social, comunicando la decisione di lasciare il programma -. Ed è per questo motivo che ho deciso di lasciare questo percorso e provare nuove sfide, consapevole e grato per gli strumenti che Ballando e Milly mi ha hanno dato. Ai miei colleghi faccio un grosso in bocca al lupo e lo spettacolo me lo godrò da casa tifando per ognuno di loro”.

E sul fatto che Ballando con le Stelle sia una grande famiglia concorda lo stesso Guillermo Mariotto, che ha speso splendide parole nei confronti dei colleghi: “La verità e che io mi trovo bene con tutti, con il tempo hanno compreso il mio modo di fare ironico, importante per il gioco ed hanno imparato a giocare con me.(…) Mi trovo bene anche con i colleghi della giuria, stesso discorso. Sanno che io sbilancio tutto, che sono quello folle che fa come vuole siamo collaudati”.

Anche senza Raimondo Todaro, Milly Carlucci si prepara a una nuova edizione ricca pronta a sorprendere il pubblico di Rai 1. La partenza è prevista per il 16 ottobre (salvo cambiamenti), tuttavia ancora il cast ufficiale non è stato annunciato ed è caccia ai nomi: si è parlato di Federico Fashion Style, di Sabrina Salerno e persino di Al Bano, grande escluso dalla prossima edizione di The Voice Senior. Staremo a vedere.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ballando, Guillermo Mariotto dice la sua sull’addio di Todaro