L’aggressione ad Aida Yespica Patrizia Bonetti: la loro verità

Aida Yespica e Patrizia Bonetti aggredite da tre donne: botte, insulti e capelli strappati. Ospiti di Barbara D’Urso, raccontano com’è andata

“Sono profondamente scossa. Ho richiesto l’intervento di uno psicologo, ho uno stress post traumatico. Sono stata aggredita da due donne. Mi hanno strappato un consistente quantitativo di extentions. Sono sotto shock.”

Così l’ex gieffina  Patrizia Bonetti dopo l’aggressione subita a Milano ad opera di tre donne, a lei sconosciute, che l’hanno attaccata prima verbalmente, poi fisicamente mentre si trovava al cinema con la migliore amica Aida Yespica.

Ospiti di Barbara D’Urso a Domenica Live, le due hanno raccontato la loro verità, dopo che per giorni la notizia era rimbalzata di magazine in magazine, con illazioni e allusioni di vario tipo: “vendetta saffica”, “gelosi lesbica alla base dell’aggressione ad Aida e Patrizia”. In realtà le due showgirl, che vivono insieme perché migliori amiche, continuano a sostenere di non aver mai visto in vita loro le donne che le hanno aggredite. Che tra l’altro prima  che con loro si erano accanite contro la cassiera del cinema.

E la cosa che ha fatto ancora più male a Patrizia, che ora soffre di stress post-traumatico, è stato il fatto che dei 5 uomini presenti al fatto, nessuno sia intervenuto per aiutarla.

Così ha raccontato la Bonetti:

Sono stata aggredita da tre donne a me sconosciute. Stavo prendendo i biglietti del cinema, hanno iniziato a insultarmi. Fino a che una delle due mi ha spinto e a quel punto, tutte insieme, mi sono saltate addosso. Hanno preso i caschi e me li hanno dati in faccia, poi due di loro si sono aggrappate alla testa, strappandomi i capelli. C’erano 5 uomini e nessuno si è messo in mezzo per difendermi…

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’aggressione ad Aida Yespica Patrizia Bonetti: la loro verità