GF Vip, da Katia a Miriana, uno show poco edificante: la commedia degli errori

La puntata del GF Vip 6 del 3 gennaio ha fatto discutere: tra bugie, mancati chiarimenti e accuse, gli ennesimi scontri tra Katia, Miriana e Manila

La puntata del GF Vip 6 del 3 gennaio 2022 è iniziata in modo a dir poco scoppiettante: Alfonso Signorini aveva promesso un’edizione coi fiocchi, e abbiamo avuto modo di riflettere su tanti aspetti e temi attuali. Tuttavia, non è l’edizione delle donne né della solidarietà. Tutt’altro, perché non c’è stato alcun collante. Se è vero che il Grande Fratello va inteso come un esperimento sociologico, anche quando i protagonisti sono famosi come in questo caso, possiamo osservare molte delle dinamiche che si creano in tante situazioni del mondo reale, come i classici gruppi. Da Katia Ricciarelli a Miriana Trevisan, fino a Manila Nazzaro, nessuna si è chiarita: solo accusata.

GF Vip 6, nessun chiarimento tra Manila, Clarissa e Katia

L’appuntamento del GF Vip 6 è iniziato con la possibilità, offerta da Signorini, di un chiarimento tra Manila Nazzaro, Clarissa Selassié e Katia Ricciarelli, soprattutto per quanto avvenuto nella puntata precedente e che aveva minato gli equilibri della Casa. Più che un chiarimento, è stato un teatro, una commedia degli errori: pensare che poi tutto è partito da un turno di pulizia non rispettato da Lulù, è ancor più assurdo nel complesso.

Clarissa, dal canto suo, ha ammesso di avere rimproverato spesso la sorella Lulù per i medesimi atteggiamenti, ma è rimasta delusa dei modi di Manila, accusandola di essere la Vippona più falsa di tutte le edizioni del GF Vip 6. Un’accusa pesante, come ha fatto notare anche Adriana Volpe dallo studio (che per questa puntata ha avuto al suo fianco Laura Freddi al posto di Sonia Bruganelli). Katia non ha perso lo smalto: ha continuato a difendere Manila a spada tratta, mostrando almeno in parte quella solidarietà femminile che amiamo tanto. Ma è durata ben poco.

GF Vip 6, lo scontro acceso tra Katia e Miriana

Lo scontro tra Katia Ricciarelli e Miriana Trevisan è stato quasi surreale. La prima ha ammesso di essere stanca delle bugie in Casa: del mancato rispetto. Eppure, sembra che non si faccia altro che giudicare, lasciando serpeggiare dei pensieri che andrebbero evitati. Nel caso di Miriana, che è spesso finita al centro delle polemiche per i suoi flirt, prima con Nicola Pisu e poi con Biagio D’Anelli, non è stato semplice fronteggiare i veleni della Casa. Miriana, ancor prima di essere madre, è anche donna, e ha tutto il diritto di amare o frequentare chi le pare.

Uno show che non è servito a nulla: si punta il dito, ma non si porge il cuore

Perché non ci è piaciuto lo show? Perché è stato poco edificante, sotto ogni aspetto. Da una parte abbiamo visto una donna forte come Manila cedere alle accuse, lasciarsi andare al pianto – che non è un male – alzare i toni, reagire per difendersi, ruggire come una leonessa. Dall’altra, abbiamo trovato una donna imponente come Katia, d’altri tempi, che si è sempre battuta per le ingiustizie, ma che talvolta ha forse premuto troppo l’accento, soprattutto contro Miriana.

E abbiamo infine proprio la Trevisan, che nella Casa del GF Vip sembra voglia rincorrere l’amore a tutti i costi. Che male c’è, ci chiediamo noi: nessuno. Ed è questo il punto più importante: ci piacerebbe vedere un po’ più di sostegno, e non una commedia degli errori infiniti. Un po’ più di cuore, e un po’ meno di giudizio.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

GF Vip, da Katia a Miriana, uno show poco edificante: la commedia degl...