Sanremo 2023, quanto costano i biglietti e dove acquistarli

Abbonamento, posto in platea o in galleria: tutti i prezzi dei biglietti per partecipare al Festival di Sanremo 2023

Manca ormai meno di un mese a una delle settimane più attese dagli italiani: quella del Festival di Sanremo. Abbiamo già scoperto chi sarà a condurre e cocondurre, i nomi dei big in gara e anche quelli dei super ospiti. Siamo già pronti a sfidarci al FantaSanremo, l’unica cosa che resta è acquistare i biglietti.

Scopriamo allora il costo e le modalità di acquisto per partecipare dal vivo, comodamente seduti su una della poltroncine del teatro Ariston, alla settantatreesima edizione del Festival di Sanremo.

Sanremo 2023: i prezzi dei biglietti

La prima cosa da sapere è che prenotare il posto per assistere a una singola serata del Festival di Sanremo 2023 non sarà possibile. L’unica forma di biglietto disponibile è quella in abbonamento, che prevede la partecipazione a tutte e cinque le puntate della kermesse musicale.

L’abbonamento per sedere su una delle poltroncine in platea, quelle più vicine al palco dell’Ariston, costerà 1.290,00 euro. L’abbonamento in galleria, invece, avrà un prezzo di 672,00 euro. Ogni singola persona potrà acquistare un massimo di due abbonamenti.

A titolo gratuito saranno invece i biglietti singoli riservati ai disabili motori, che potranno essere prenotati – a partire dalla stessa data e negli stessi orari dei biglietti ordinari – sulla piattaforma web dedicata.

Quando e come acquistare i biglietti per Sanremo

L’acquisto degli abbonamenti per Sanremo 2023 potrà essere effettuato esclusivamente online, sulla piattaforma dedicata, e in un arco di tempo ben preciso: i biglietti potranno essere richiesti lunedì 16 gennaio, dalle ore 9.00 alle ore 14.00.

La direzione del Festival ha ben specificato che l’invio della richiesta non garantirà l’acquisto degli abbonamenti, la cui eventuale conferma arriverà successivamente via e-mail. Insomma, per partecipare a Sanremo 2023 dall’Ariston bisognerà mettersi in fila per tempo e poi sperare di essere stati abbastanza veloci da aggiudicarsi una poltroncina.

Il motivo è che, come da tradizione, bel il 55% dei biglietti disponibili per l’intera settimana saranno riservati al Comune della città dei fiori, che li venderà agli hotel della zona (che offriranno ai clienti pacchetti dedicati) o li donerà in omaggio a istituzioni e amministratori.

Sanremo 2023, tra volti giovani e grandi ritorni

La 73ª edizione del Festival di Sanremo sarà condotta da Amadeus, padrone di casa dell’Ariston per la quarta volta consecutiva. Ad affiancarlo due co-conduttrici d’eccezione: l’imprenditrice digitale Chiara Ferragni e la giornalista Francesca Fagnani, promossa in prima serata con il suo programma Belve.

Spalla al maschile di Amadeus sarà invece Gianni Morandi, che prenderà il posto lo scorso anno spettato a Fiorello. Tra i super ospiti già annunciati i vincitori dello scorso anno Blanco e Mahmood e gli intramontabili Albano Carrisi e Massimo Ranieri.

Tra i Big in gara una lunga lista di nomi che svettano oggi nelle classifiche dei più ascoltati e che tanto piacciono ai più giovani, da Mara Sattei ad Ariete fino a Madame, la cui partecipazione è tuttavia ancora incerta. Sul palco dell’Ariston, però, non mancheranno grandi ritorni che piaceranno anche ai genitori: da Paola e Chiara agli Articolo 31, il Sanremo 2023 sarà il Festival delle reunion e del ritorno dei grandi protagonisti della musica italiana degli anni ’90 e 2000.