“Domenica In”, Paola Barale e il dolore per Raz Degan: “Serviva il coraggio di dire la verità”

Paola Barale torna a parlare di Raz Degan, evidenziando una certa malinconia nel ricordare la loro storia finita da tempo

Paola Barale è in una nuova fase della sua carriera. È una concorrente di Ballando con le Stelle ed è grata a Milly Carlucci per averle dato questa chance. Non è la prima volta che la invita nel suo show, ma stavolta ha accettato per darsi una scossa per uscire da un periodo di torpore.

“Ho deciso di affrontare questo percorso perché dopo la pandemia mi ero impigrita. Facevo fatica a riprendere. Avevo bisogno di uno scossone. Qualcosa che mi obbligasse a muovermi”.

Paola Barale ricorda Raz Degan

In una breve fase dell’intervista con Mara Venier a Domenica In ha rivolto il pensiero al suo storico ex, Raz Degan. Ha sempre sognato una famiglia tutta sua e questa pare una ferita aperta. I due sono stati molto uniti ma poi tutto è finito e non sembra nel migliore dei modi possibile.

Parlando in generale d’amore, durante la chiacchierata in studio ha spiegato come per lei sia importante che una coppia condivida il quotidiano. Scegliersi vuol dire anche questo, accettare una vita in comunione.

Si introduce così l’argomento Raz Degan, che fa subito piombare un certo silenzio imbarazzato, al termine del quale Paola esclama: “Cosa vuoi dire?”. La Barale ricorda come a volte, quando stavano insieme non aveva idea di dove lui fosse. Viene mandato un filmato di una loro vecchia intervista a Domenica In, in cui si definivano amici speciali e non fidanzati.

Sono stati “amici” per 13 anni, amandosi molto, ha detto la Barale, sottolineando però d’essere stata una donna molto paziente. Un lungo rapporto non privo di scossoni, pare di capire: “Ci siamo amati molto e poi è andato tutto al diavolo. Va bene così, però. Sono cose che accadono. Gli amori finiscono, purtroppo o per fortuna. L’importante è avere il coraggio di dire le cose come stanno, senza trascinare cose che in realtà non esistono”.

Paola Barale e Raz Degan: perché si sono lasciati

Si è detto tanto della storia d’amore tra Paola Barale e Raz Degan. I fan si sono a lungo chiesti perché si fossero lasciati. Le indiscrezioni non sono di certo mancate, fino a giungere all’ipotesi più accreditata, ovvero un tradimento avvenuto con Kasia Smutniak, al tempo impegnata con Pietro Taricone.

Intervistata da Il Messaggero, Paola Barale ha parlato anche della sua vita sentimentale odierna. Oggi ha la consapevolezza di poter stare bene da sola, prendendosi cura di se stessa: “Non ho più bisogno di avere qualcuno vicino. Prima andavo in tilt dopo aver trascorso mezza giornata da sola. Ora sono serena così”.

È stata molto tradita e questa sfortuna in amore l’ha spinta a non avere una famiglia. Sognava dei figli ma poi si è resa conto di non sentirsi pronta. Una responsabilità che ha evitato anche perché non ha mai avuto al fianco persone rassicuranti, ha spiegato: “Ho fatto bene a rinunciare e non sono pentita”.

Oggi frequenta qualcuno? Non crede più all’amore. È stata scottata troppe volte. Non ha però appeso il cappello al chiodo e continua a frequentare uomini. È però una donna d’altri tempi, che ama farsi corteggiare e resta ben distante da app come Tinder. Abitudini che lascia ai giovani. È una single felice e realizzata, ma chi sa che dietro l’angolo non possa nascondersi ancora una sorpresa per il suo cuore rammendato.