Sminuzzare le pillole è pericoloso: ecco perché

La Società italiana di gerontologia e geriatria mette in guardia: dividere o sminuzzare le pillole ne altera le proprietà e può essere rischioso.

La Società italiana di gerontologia e geriatria (Sigg) sottolinea come la pratica estremamente diffusa di dividere in due o tritare le pillole sia da evitare perché comporta dei rischi.

Tagliare una pillola, sminuzzarla, mescolarla ai cibi o ingerirla con altre sostanze, ne altera la struttura con il rischio di ridurne l’efficacia. La divisione della compressa in un terzo dei casi comporta infatti la modifica del dosaggio e può avere degli effetti collaterali. Anche usando un taglia-pillole si ottengono dosi più alte o più basse di circa il 15% rispetto alla dose prevista all’interno del trattamento terapeutico prescritto.

La pratica di tritare o dividere le pastiglie è meno insolita di quanto si possa pensare, soprattutto fra i pazienti anziani, alcuni lo fanno per rendere le capsule più facili da deglutire, altri per modificarne volontariamente il dosaggio. Una buona percentuale dei pazienti poi le mescola con i cibi per consumarli con meno difficoltà. Secondo l’indagine della Sigg queste modalità di assunzione molto diffuse nelle case di riposo.

Sfortunatamente esistono pillole che possono avere effetti tossici se consumate in dosi anche di poco diverse da quelle previste dalla terapia. Pure le pastiglie gastroresistenti o quelle a lento rilascio non devono essere spezzate o schiacciate, altrimenti ne risentono in termini di efficacia e di tollerabilità. attenzione poi al mix con altre sostanze e con i cibi che può comportare rischi di interazioni o reazioni indesiderate.

Per gli anziani o le persone con difficoltà di deglutizione, il consiglio è quello di parlarne con il medico curante e trovare, dove possibile, delle alternative, come per esempio le formulazioni in gocce, sciroppi o granulati. In questo modo si evitano gli effetti collaterali che la divisione può comportare o modifiche nei dosaggi che inficiano la validità del trattamento.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sminuzzare le pillole è pericoloso: ecco perché