Farmaci galenici, cosa sono e quando si utilizzano

Già sentito parlare di farmaci galenici? Si tratta di medicinali preparati dal farmacista nel laboratorio della farmacia contenenti principi attivi farmaceutici.

Fino agli anni ‘30 preparare medicinali era uno dei compiti principali del farmacista, oggi non è più così, ma ci sono ancora dei farmacisti che li preparano, in questo caso si chiamano farmaci galenici.

Per la precisione, si dicono farmaci galenici i medicinali che contengono dei principi attivi farmaceutici, mentre si parla di preparazioni galeniche non contengono principi attivi farmaceutici e dunque rientrano nella categoria degli integratori, ma sono pur sempre realizzati dal farmacista. Entrambi rientrano in quelli che vengono definiti “galenici da farmacia”. Nella preparazione dei farmaci galenici il farmacista deve attenersi a un protocollo ben preciso dettato dalle norme di buona preparazione della Farmacopea dell’UE e dal decreto ministeriale in merito alle procedure di allestimento dei preparati magistrali e officinali.

Il nome si rifà a Galeno, noto medico e studioso vissuto nel II sec. d.C. che pare curò anche Marco Aurelio e fu uno dei più celebri medici dell’antichità lasciando un’importante eredità alla medicina moderna grazie ai suoi studi.

I farmaci galenici possono essere realizzati in base alla specifica richiesta di un medico per un particolare paziente e dunque rappresentare un farmaco ad personam su misura, in questo caso si parla di “preparati (o formule) magistrali” oppure prodotti dal farmacista nel rispetto del regolamento della Farmacopea dell’Unione Europea, senza una prescrizione medica, in questo caso si parla di “preparati (o formule) officinali”.

I motivi per cui si ricorre ai farmaci galenici sono diversi, innanzitutto sono perfetti se è necessario personalizzare il farmaco in base alle esigenze del paziente. I farmaci industriali hanno infatti il limite di avere ricette e dosaggi prestabiliti. Talvolta poi alcuni medicinali smettono di essere commercializzati per cui realizzarli in farmacia è l’unico modo per averli. I farmaci galenici possono inoltre essere preparati sul momento per un consumo in tempi brevi, a tutto vantaggio della stabilità dei principi attivi che alla lunga vedono ridursi la loro efficacia.

Farmaci galenici, cosa sono e quando si utilizzano