La sedentarietà accorcia la vita: alzati dalla sedia!

Non stare seduti più di mezz'ora consecutivamente fa vivere meglio e più a lungo, è quanto risulta da un recente studio americano.

State seduti per ore? Niente di più dannoso per l’organismo. Dei ricercatori statunitensi non hanno dubbi: per vivere a lungo bisogna alzarsi dalla sedia ogni mezz’ora.

Una ricerca della Columbia University di New York apparsa sugli Annals of Internal medicine, mette in evidenza come il rischio di morte precoce sia più alto nei soggetti che passano più di 30 minuti consecutivi fermi. Anche chi svolge un lavoro d’ufficio dovrebbe quindi prendere l’abitudine di alzarsi ogni mezz’ora e muoversi anche solo per qualche minuto.

Gli studiosi statunitensi hanno condotto un’indagine su di un campione di ben 8.000 adulti di almeno 45 anni di età, dotati di un monitor per il controllo delle ore di sedentarietà trascorse durante la giornata. Considerando la giornata di 16 ore (quindi togliendo 8 ore di sonno), mediamente il campione ha trascorso seduto circa 12 ore, con intervalli di più o meno 11 minuti consecutivi di sedentarietà.

Lo studio è durato 4 anni e alla fine dell’indagine, si sono registrati 340 decessi e i rischi di morte sono apparsi più alti per chi rimaneva seduto più a lungo, indipendentemente da sesso, etnia e peso. Le persone con il rischio più alto di morte sono state quelle che avevano l’abitudine di stare sedute per più di 30 minuti alla volta.

I risultati dell’indagine evidenziano dunque il legame tra sedentarietà e aumento del rischio di morte precoce e il motivo potrebbe essere una diversa metabolizzazione degli zuccheri: è probabile che più si sta seduti, meno si usino gli zuccheri a disposizione, penalizzando così il benessere dell’organismo.

E in Italia? Secondo recenti ricerche, la maggior parte degli italiani non presta attenzione alla salute adottando degli stili di vita scorretti. L’Istat ha condotto una ricerca nella quale ha analizzato i fattori che mettono a rischio la salute degli italiani. I rischi maggiori derivano da fumo, obesità, alcol e appunto la sedentarietà.

La sedentarietà accorcia la vita: alzati dalla sedia!