Gas intestinali: cause, rimedi e cosa rivelano del tuo corpo

Soffrire di eccessivi gas intestinali può disturbare la vita di tutti i giorni. Ecco cause e rimedi ma soprattutto quali sono le cause

Soffrire di meteorismo vuol dire ricevere chiari segnali dal proprio organismo. Ecco le cause più comuni e i possibili rimedi.

Non vi è dubbio che a tutti, prima o poi, capiti di ritrovarsi a fronteggiare un certo malessere intestinale. Ciò può comportare problemi di flatulenza, che rappresentano un chiaro segnale inviatoci dal nostro corpo. Spesso però non si riesce a capire realmente cosa l’organismo stia cercando di dirci. Un certo gonfiamento addominale rappresenta uno dei campanelli d’allarme principali, in seguito al quale dover iniziare un percorso per ristabilire un equilibrio interno.

Le cause dei gas intestinali sono dei batteri prodotti dagli alimenti che ingeriamo. La formazione di questi parassiti sarà costante e problematica, qualora non si rispetti una dieta equilibrata, ricca di vitamine, e non si faccia movimento. Al di là di cosa si mangia, a provocare un eccesso di gas è anche il modo in cui lo si fa. Masticare in tutta fretta può risultare deleterio, così come parlare mentre si mangia, il che porta a ingoiare molta aria. A ciò ovviamente si aggiunge l’abitudine a consumare porzioni esagerate, che potrebbero facilmente comportare un certo malessere.

Soffrire di eccessivi gas intestinali non vuol dire aver contratto alcuna patologia. Si tratta però di un segnale chiaro, da non ignorare, di un disturbo dell’apparato digerente. È probabile che di recente ci si sia concessi un gran quantitativo di zuccheri e cellulosa, non assorbiti o digeriti facilmente dal nostro organismo. Ciò vuol dire che si accumulano nell’intestino. Altri alimenti possono in maniera naturale influenzare la frequenza dei gas intestinali naturali: lenticchie, uva passa, broccoli e cavolfiore ad esempio.

Nulla di preoccupante dunque ma si consiglia di rivolgersi al proprio medico curante, soprattutto se le proprie condizioni dovessero arrivare a inficiare il regolare svolgimento delle proprie attività quotidiane. Analizzando i sintomi, l’esperto potrà determinare le cause e il trattamento adeguato.

Esistono svariati rimedi naturali contro il meteorismo, che non richiedono dunque di dover ricorrere all’uso di medicinali. Assumere regolarmente tisane con estratti di piante carminative aiuta a diminuire il gonfiore addominale. Si può operare una scelta tra finocchio, cumino o anice, che sono quelle più note e facilmente reperibili. È però possibile optare anche per il mirto, la melissa e una comune camomilla.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Gas intestinali: cause, rimedi e cosa rivelano del tuo corpo