Cos’è il bruxismo e come si cura questo diffuso disturbo

Il bruxismo consiste nel digrignare e stringere i denti, spesso senza accorgersene e generalmente durante il sonno. Sapete quali sono le cause e come si cura?

Soffrite di bruxismo? Stringere e digrignare i denti nel sonno è un disturbo molto più comune di quel che si possa pensare.

Lo sfregamento provocato dal bruxismo causa l’usura e il deterioramento delle arcate dentali. A farne le spese non sono solo i denti ma pure le ossa mascellari, le gengive, i muscoli della masticazione, le articolazioni temporomandibolari. L’impatto negativo si avverte dunque anche sull’apparato muscolo-scheletrico generando mal di testa e altri problemi di salute. Sfregare i denti fra loro comporta a lungo andare il fatto che lo smalto si consumi. Il serrare forte le mandibole invece può creare fratture ai denti, alle protesi, alle otturazioni, alle capsule o ai ponti che si hanno in bocca. Non è escluso che con il tempo i denti diventino mobili. La muscolatura masticatoria si affatica e diventa dolente. A seguito del bruxismo si possono poi verificare degli schiocchi articolari quando si apre o si chiude la bocca e disfunzioni dell’apertura del cavo orale.

Cause
L’origine del bruxismo è sconosciuta, ma sono state identificate delle possibili cause che possono essere di natura psicologica ed emotiva, come ansia, stress, tensione, rabbia, frustrazione, aggressività, elevata competitività, iperattività, oppure di natura fisiologica, dovute a difetti di occlusione dentale, postura sbagliata, disturbi del sonno, dolori della dentizione. Non solo, il bruxismo potrebbe essere la conseguenza anche dell’uso di antidepressivi o di stupefacenti, di un consumo eccessivo di caffeina o alcol oppure di patologie a carico del sistema nervoso.

Come si cura
Il trattamento del bruxismo prevede l’uso di bite, ovvero delle mascherine rimovibili in resina trasparente, da mettere sui denti per proteggere le arcate e migliorare l’allineamento mandibolare, dove necessario.

Cos’è il bruxismo e come si cura questo diffuso disturbo